Adv
Home Vivere Cultura e società Anthropoid (2016): la Praga del 1942 sul grande schermo (no spoiler)

Anthropoid (2016): la Praga del 1942 sul grande schermo (no spoiler)

L'Operazione Anthropoid: una storia da cinema, per il cinema

Kubiš e Gabčík dal film Anthropoid del 2016

Dai libri di storia al grande schermo. L’Operazione Anthropoid non ha affascinato solamente storici e romanzieri.

Il cinema dunque non si è fatto scappare una storia straordinaria come quella del gruppo Anthropoid. Si tratta dei paracadutisti cecoslovacchi in esilio addestrati nelle Highlands scozzesi assieme ai Commandos britannici nei primi anni ’40.

Ed è infatti ancora una volta una collaborazione anglo-ceca a dare vita alla trasposizione cinematografica dell’assassinio di Reinhard Heidrich, considerato uno degli uomini più pericolosi e crudeli dell’apparato del Terzo Reich. Per informazioni storiche su quanto accaduto (qua sì, spoiler alert), vi rimandiamo a questo altro articolo.

Il film rievoca il clima di tensione della Praga occupata del 1941-42 (periodo in cui si svolge la storia). Storie di amori fugaci ed intensi, di ideali di libertà ed abnegazione si intrecciano in questo film storico su una delle operazioni più pericolose e delicate della Seconda Guerra Mondiale.

Nel film troviamo Jamie Dornan (noto a chi di voi ha visto “50 sfumature di marrone”) in un sobrissimo Jan Kubiš, slovacco di origine, paracadutista del SOE (Special Operation Executive) di adozione, in coppia con Cillian Murphy (celebre per “28 giorni dopo”, o per la più recente serie britannica “Peaky Blinders”) nel ruolo di Josef Gabčík, parà di origine ceca.

Nel film si possono vedere svariate località di Praga, come la via che va da Karlovo Náměstí alla Vltava (Resslova) e passa davanti alla Chiesa di Cirillo e Metodio. Invece, la parte del film in cui i parà restano nascosti nelle catacombe della Chiesa, è stata girata presso gli studi di Barrandov, in cui è stata ricostruita appunto la catacomba.

Quest’anno è in uscita un altro film, girato sempre a Praga, che riguarda l’attentato al gerarca nazista. Il film, che si intitola “HHhH: L’uomo dal cuore di ferro” (The man with the Iron Heart), è tratto dal libro HHhH (Himmlers Hirn heisst Heydrich – “Il cervello di Himmler si chiama Heydrich”) di Laurent Binet. Il film rivede l’Operazione Anthropoid dal punto di vista dello stesso Heydrich e di sua moglie.

L’attore australiano Jason Clarke (Zero Dark Thirty, Everest) è stato scelto per interpretare il ruolo di Heydrich.

Per il momento, quindi, la fascinazione per il cinema nei confronti di Anthropoid continua, mentre Praga è sempre di più presente come location di grosse produzioni cinematografiche.

Leggi anche

Operazione anthropoid – l’attentato a Reinhard Heydrich

Operazione anthropoid – il memoriale a Praga 9

Cecoslovacchia – dalla seconda Repubblica al Protettorato


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version