10.4 C
Praga
venerdì, Novembre 11, 2022
HomeVivereCultura e societàPraghesi imbruttiti: 21 cose che fanno imbestialire gli abitanti di Praga

Praghesi imbruttiti: 21 cose che fanno imbestialire gli abitanti di Praga
P

Iscriviti alla nostra newsletter

8) Il tram 17. Un tram che spacca Praga da nord a sud, una tratta lunghissima. In linea di massima. A meno che non fermi nel capolinea di Vystavíště (praticamente a metà tragitto). Da qui dovete fare 1 km indietro verso la fermata normale. Soprattutto se state andando a Nádraží Holešovice per prendere un treno.

9) La ciclabile a Modřany. Traffico di pattini, pattini in linea, skateboard e biciclette che manco la 5a strada a Nuova York. Se siete pedoni è la fine.

10) “Vlak jede do vozovny XY”. Meno sapete il ceco e meglio stampatevi in testa questa frase, che a volte viene detta dalla “vocina del tram”. Significa che suddetto tram non va al suo solito capolinea, ma va in deposito. Ovvero va dove cazzo gli pare.

11) Le due Ikea. già basterebbe il nome dell’azienda. Aggiungete che per arrivare all’Ikea dovete arrivare a uno dei capolinea della metro gialla e prendere UN ALTRO autobus speciale.

12) Teste di cazzo in BMW. Qui mi dissocio da Chiličili. Il problema è della BMW, non di Praga.

13) Premiate profumerie 9 e 22. Salite su questi due tram, che assieme al 3 e al 17 sono i più frequenti. Sarà tutto chiaro!

14) Zone di svago e agglomerazione umana: Sulle náplavky trovi solo hipster e vegani (quindi occhio a mangiar carne), a Letná e Stromovka c’è un traffico simile a quello della ciclabile di Modřany, a Divoká Šárka rischi di pestare un chiodo ogni 10 metro. E poi la Ladronka, che andrebbe bene ma per noi ha un nome poco rassicurante.

VAI ALLA PAGINA SUCCESSIVA >>>

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read