TM

I bambini della Žižkov Tower

David Bjorgen / CC BY-SA (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/)

Probabilmente l’installazione artistica più conosciuta di Černý. I celebri neonati sono stati apposti alla Žižkov Tower nel 2000, quando Praga era stata eletta Capitale europea della cultura.
Nasce come un’esibizione temporanea, ma nel 2001 le statue vengono re-installate in via definitiva. Se prima la torre non godeva di grande popolarità, quest’opera ha ridefinito il carattere e l’identità dell’edificio, rendendolo il punto di riferimento di Žižkov.

Piccola nota: i bambini in mostra al momento non sono gli originali del 2000. Dato che Černý aveva inizialmente programmato un’esibizione temporanea, non aveva usato dei materiali destinati a durare nel lungo periodo. Nel 2017 sono state rimosse dalla torre per poi essere sostituite con dei duplicati apparentemente identici, ma con una diversa struttura interna.

Adv Inline

I bambini del Museo Kampa

Tadeáš Gregor / CC BY-SA (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)

Il primo bambino venne scolpito nel 1994 per una mostra al Chicago Museum of Modern Art. Da lì vennero poi realizzate le altre sculture.

Ci sono anche tre bambini di bronzo al di fuori del Museo Kampa: queste attirano i turisti che spesso vi salgono sopra per fare delle foto.

Čůrající postavy – Le statue che fanno la pipì

Palickap / CC BY-SA (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)

La Čůrající postavy è stata installata nel 2004 in un cortile di Cihelná a Malá Strana. Nel suo sito personale, Černý la definisce “un’idea tanto semplice quanto disarmante. Due sculture di bronzo fanno la pipì in una recinzione dalla forma strana”. La pozzanghera in cui le due statue si erigono ha una sagoma simile a quella della mappa della Repubblica Ceca.

“Mentre fanno la pipì, le due figure si muovono in maniera realistica. Un meccanismo elettrico guidato da alcuni microprocessori smuove la parte superiore del corpo, mentre il pene fa su e giù. Tramite il flusso d’acqua, vengono scritte delle citazioni di varie persone famose che hanno vissuto a Praga” aggiunge l’artista.

Adv Bottom
1
2
3
4
5
6
7
FONTEExpats.cz
Articolo precedenteViaggiare durante l’estate – Covid-19 Edition
Articolo successivoUfficiale: mascherine obbligatorie dal primo settembre
La Ba(o)rbona - Originaria dei monti sicani, alterna la vita nell'isola natìa con lunghi soggiorni nella Mitteleuropa. La sua natura filo-gitana e la scarsità di risorse la portano a non avere fissa dimora e a familiarizzare con tutti i divani, materassini gonfiabili e brandine del vecchio continente. In realtà è una spia segreta, ma neanche lei si ricorda per quale governo. In ogni caso, se le offrite una pacca sulla spalla e un carboidrato a vostra scelta riuscirete a portarla dalla vostra parte. Quando le chiedono cosa l'abbia portata in Boemia risponde sempre "Flixbus" e non capisce perché questa risposta non sia soddisfacente. Per Italia Praga One Way fa quello che gli altri non hanno mai avuto il coraggio di fare: accollarsi il lavoro arretrato e defenestrare dalla Žižkov Tower tutti coloro osano definirla un brutto edificio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.