25 C
Praga
sabato, Agosto 13, 2022
TM
HomeNotizieAttualitàPraga: tre nuovi ponti nei prossimi 10 anni

Praga: tre nuovi ponti nei prossimi 10 anni
P

Iscriviti alla nostra newsletter

A Praga, che già conta 28 collegamenti sopra il suo fiume, la Vltava, potrebbero essere costruiti tre nuovi ponti. La notizia è riferita dal quotidiano Deník.

Il primo congiungerebbe Podolí e Zlíchov (Praga 4 e 5), andando così ad affiancare il ponte già esistente tra Braník e Barrandov. Nuovi ponti potrebbero anche sorgere tra Holešovice e Karlín (Praga 7 e 8) e tra Podbaba e Troja (Praga 6 e 8).

I primi lavori a iniziare saranno sicuramente quelli del ponte di Podolí, non lontano daŽluté Lázně. L’idea è di riempire lo spazio vuoto tra il ponte di Barrandov e il ponte Palacký, in modo da potervi far transitare anche i mezzi pubblici. Il ponte, secondo quanto riporta Deník, non dovrebbe esser progettato per le automobili.

In tempi più lunghi (circa 10 anni) dovrebbe essere costruito anche un ponte di collegamento tra Podbaba e Troja, e anche in questo caso l’obiettivo è quello di allungare la linea di tram che finisce a Podbaba anche all’altra parta del fiume dove sorge lo zoo (che è notoriamente mal servito dall’MHD a causa della sua posizione) e proseguire verso Bohnice. Il progetto non è definito ed è contemplata la possibilità di creare un tunnel sotto la Vltava.

Il terzo ponte collegherebbe Holešovice e Karlín. Allo stato attuale, ci sono tre versioni di quello che potrebbe essere lo sviluppo e la zona specifica dei lavori.

 

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read