2.2 C
Praga
mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieCapodanno a Praga: niente fuochi d'artificio nel 2020

Capodanno a Praga: niente fuochi d’artificio nel 2020
C

Iscriviti alla nostra newsletter

Quest’anno per la prima volta il capodanno a Praga sarà senza fuochi d’artificio. Così ha deciso nell’ultima riunione la giunta che guida la città dallo scorso autunno.

Invece di fuochi d’artificio, questo capodanno a Praga troverete uno spettacolo di videomapping, attività in cui la capitale ceca pare si stia specializzando, visto che sempre più spesso vediamo show di questo tipo – ad esempio quello sulla torre di Žižkov del 20 luglio.

Le ragioni del cambiamento non sembrano essere legate ai costi quanto alle proteste sollevate negli ultimi anni. I fuochi d’artificio infatti sono tanti e rumorosi, disturbano animali, anziani e bambini (un po’ mi sento di nuovo a Udine). Una volta eliminati i fuochi “istituzionali” bisogna capire se il comune intenda fare qualcosa anche per tutti i cechi e turisti che a capodanno tirano raudi a caso nelle vie del centro, ma questa è un’altra storia.

Secondo quanto riferito da Lidové Noviny, il comune assegnerà la realizzazione del videomapping tramite appalto pubblico.

La città quindi non ha ancora pubblicato i dettagli su come apparirà lo spettacolo di luci e su quali edifici sarà proiettato. Il costo dovrebbe aggirarsi comunque intorno ai due milioni di corone, in linea con i costi dei fuochi d’artificio degli ultimi anni. Insomma, se volete passare il prossimo capodanno a Praga, sappiate che non vedrete fuochi (e al momento non è dato capire se sarà una cosa buona o cattiva).

Altri contenuti nella sezione Notizie


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read