11.4 C
Praga
TM Ads

Birra ceca: tutto quello che va oltre il semplice bere

Date:

Share:

- FM Ads -

La birra ceca è orgoglio nazionale ceco, I cechi sono considerati fra I migliori maestri birrai del mondo e a ragione.

Non sorprende dunque che in questo paese ci siano musei, festival, percorsi di degustazione e molteplici altre attività turistiche dedicati alla birra ceca. Vediamone di seguito alcune fra le più importanti e interessanti.

I tour nei grandi birrifici.

L’acqua limpida del pozzo artesiano, la lucentezza dei bollitori in rame, l’aroma di malto che pervade l’ambiente e infine il sapore unico di una pinta spillata direttamente dal serbatoio. Questo ed altro offrono I percorsi guidati all’interno dei grandi stabilimenti, esperienza da fare almeno una volta nella vita per tutti gli amanti delle bionde.

Praga – Staropramen

Situato a Smíchov in Praga 5, lo stabilimento della Staropramen offre ai suoi visitatori un percorso guidato che ripercorre la lunga storia del birrificio, dalla sua fondazione nel 1869 fino ai giorni nostri. Nel percorso viene illustrata la storia dei processi di produzione e di come negli anni la Staropramen sia diventata l’ambasciatrice nel mondo dell’arte birraia praghese. Nella mostra permanente è possibile ammirare alcuni elementi del birrificio originale, come I tini di miscelazione di ottone e il furgone Tatra che consegnava I fusti negli anni 30. Il tutto si conclude ovviamente con una degustazione.

- TM Ads -

Plzeň – Plzeňsky Prazdroj (Pilsner Urquell) e Gambrinus

La capitale della birra ceca è indubbiamente Plzen, qui infatti viene prodotta la celeberrima Pilsner Urquell e la meno conosciuta all’estero, ma egualmente ottima, Gambrinus.

Oltre alle consuete visite guidate il birrificio Pilsner Urquell offre anche altre esperienze, come il percorso del birraio o la scuola di spillatura. Si consiglia inoltre la visita del museo della birra  nell’antico birrificio situato al centro della città boema, dove potrete ripercorrere la storia dello storico marchio. È possibile inoltre visitare la malteria, la cosiddetta “foresta” le cantine e il “frigorifero” dove avveniva la fermentazione e la conservazione. Vi è inoltre una vasta esposizione di boccali,strumenti tecnici e molte altre curiosità legate alla produzione della birra.

Inoltre, la Urquell aprirà The Original Beer Experience a Praga il 22 aprile.

České Budějovice – Budvar

Seguendo ancora pedissequamente la ricetta originale vecchia di 700 anni e con l’uso dei prodotti locali di grande qualità, I mastri birrai di České Budějovice producono la famosa Budvar, una birra seconda a nessuno per qualità e storia. E soprattutto, la VERA Budweiser.

Per I visitatori del museo e del birrificio è stata allestita una mostra multimediale che introduce alla storia del birrificio e della Budvar, che si conclude con la visione di un divertente film in 3d sull’origine e l’originalità della Budvar.

Nosovice – Radegast

A Nosovice, nei pressi di Frýdek-Místek, uno dei centri più importanti della Moravia-Slesia, è possibile visitare il birrificio Radegast.

Il tour del birrificio introduce alla storia del marchio e della sua peculiare iconografia, ispirata alla statua del dio Radegast, una antica divinità pagana venerata nella regione.

La caratteristica che rende unica la visita al birrificio è la possibilità di assistere in prima persona al processo produttivo, esperienza unica in Europa. Il tour si conclude come di consueto con una pinta, offerta sulla bellissima terrazza del ristorante adiacente con vista mozzafiato sui monti Beskydy.

Černá Hora

Un’altra esperienza interessante è la visita al birrificio Černá Hora, il più antico attivo della Moravia. La visita comprende sia la parte antica che quella moderna dello stabilimento, condita da una esaustiva spiegazione dei processi di produzione. Nello “Šenk U Prokuristy”, la taverna di proprietà del birrificio, si potranno assaggiare tutte le varietà della birra Cerna Hora accompagnate dai tipici piatti della cucina morava. I bambini possono gustare delle ottime limonate fatte in casa.

Dalešice

Il birrificio di Dalešice è conosciuto per essere stata la location principale del film “La tonsur” (Postřížiní) del regista Jiří Menzel, commedia tratta da un racconto del celebre scrittore ceco Bohumil Hrabal.

L’attrazione principale del birrificio è il museo della birra Austro-Ungarica situato nell’edificio restaurato, nel quale sono presenti anche memorabilia e curiosità legate al film.

Il tour dello stabilimento, denominato “Educa e assaggia” porta I visitatori all’interno  delle cantine medievali e moderne. La visita si conclude con una degustazione e un bicchire brandizzato in regalo.

Trebon – Regent

Sapevate che a Třeboň c’è uno dei birrifici più antichi del mondo? Infatti nella piccola città boema la birra Regent viene prodotta da quasi 600 anni. Durante il tour dell’antico birrificio (disponibile anche in notturna) le guide accompagnano I visitatori negli stretti cunicoli che si dipanano nei sotterranei della struttura. Oltre ai tipici assaggi delle varie bionde, si consiglia inoltre di provare il pane casereccio al lievito di birra.

Velké Popovice – Kozel

“Sulle orme della capra” questo è il nome del tour che il birrificio Kozel offre ai suoi visitatori. Si parte con la descrizione della ricetta originale Kozel da parte dei mastri birrai. Si prosegue visitando le cantine del birrificio dove la birra fermenta e matura. Seguendo I condotti sotterranei si arriva all’area di imbottigliamento, li’ le guide raccontano di come la Kozel sia diventata una delle birre ceche più famose ed esportate all’estero. Il tutto si conclude facendo la conoscenza di Olda, la capra mascotte del birrificio.

Karlovy Vary – Krušovice

Il birrificio Krušovice si trova a metà strada fra Praga e la famosa località termale di Karlovy Vary. La crescente fama del marchio ha reso il birrificio un’importante meta turistica nell’area di Rakovník e Křivoklát. Il tour, come altri, prevede la visita degli impianti antichi e moderni e una approfondita spiegazione dei processi di produzione. Nel tour è compresa la visita alla mostra permanente sulla storia del marchio che contine una vasta collezione di bicchieri Krusovice dal 1990 ad oggi. Per gli appasionati di geocaching, nel cortile del birrificio c’è un box che potete aggiungere alla vostra raccolta.

I “minipivovar”

Oltre ai grandi marchi sopra elencati, la Repubblica Ceca pullula di piccoli birrifici artigianali a conduzione familiare, dove è possibile assaggiare birre dal sapore unico.

Praga Unětice – Unětický pivovar

Di recente apertura, il birrificio di Unětice produce una birra artigianale di alta qualità, senza l’utilizzo di conservanti e additivi. Le escursioni nel birrificio si svolgono ogni sabato e domenica e anche durante i giorni festivi, sempre alle 12:00. Il punto di incontro si trova presso il Pivovarský tap.

Potštejn – Pivovar Clock

Entusiasmo e creatività caratterizzano la produzione della birra Clock a Potštejn. Nel piccolo birrificio si possono assaggiare, oltre alle classiche birre “crude”, specialità uniche come la Goldie, una IPA ad alta fermentazione con aromi di chiodi di garofano banane. La Twist invece è una APA (American Pale Ale) dal colore rossastro prodotta con I luppoli American Citra e Centennial, che danno alla birra un profumatissimo aroma di agrumi.

Varnsdorf – Kocour

A Varnsdorf, non lontano da Ústí nad Labem, centro industriale della Boemia del nord, è stato fondato nel 2008 il birrificio Kocour. Oltre a produrre ottime birre che si possono assaggiare nel ristorante di proprietà dell’azienda, lo stabilimento ospita regolarmente eventi e manifestazioni per famiglie.

La Kocour produce birre di diverso tipo, chiare, scure, affumicate, weizen, stout, pale ale e alcune birra dei sapori più delicati, come per esempio alla ciliegie o alle fragole.

Paroháč

Il birrificio Paroháč si trova sui monti Krkonoše, nei pressi del famoso rifugio di Louční Bouda. Il Paroháč è il birrificio più alto d’Europa e vi si produce la birra Roháč, che prende il nome da una specie di cervi che vive nell’area.

Lyer

Immerso nel parco nazionale della Šumava sulle rive del torrente Roklanský potok si trova il birrificio Lyer. Fondato nel 2014 riadattando una vecchia azienda agricola, il birrificio è anche un rinomato albergo.

Černokostelecký pivovar

I locali del birrificio a Kostelec nad cernymi lesy ospitano il museo nazionale della produzione di birra.  Il museo è unico nel suo genere in Repubblica Ceca, vi sono esposti molteplici sistemi industriali di produzione della birra di varie epoche. Le attrazioni non si riducono al solo museo, nella stessa struttura è possibile visitare il birrificio alimentato a legna risalente agli anni 30, il mulino Žentour, il laboratorio dei mastri bottai e un ascensore interamente fatto di ghiaccio.

Znojmo Sauvin

A Znojmo in Moravia, località celebre per la produzione di vino, è stato fondato un moderno birrificio nel 2015. La peculiarità della birra che vi si produce è che viene fatta fermentare con lievito di vino, infatti prende il nome di “Sauvin” dall’uva Souvignon utilizzata nel processo. La visita dello stabilimento prevede un percorso sensoriale, dove si possono annusare gli aromi dei malti e dei luppoli utilizzati, oltre al classico assaggio delle varie birre. Le visite si svolgono su prenotazione il venerdì, nei mesi estivi è possibile anche di sabato.

Birra ceca e sport

Un detto ceco recita “la birra rende belli I corpi”, che questo sia vero o no è difficile da stabilire, quello che sappiamo è che fare sport fa bene alla salute e I cechi hanno trovato il modo di combinare le due cose.

Un esempio è il percorso Bezruč, una pista ciclabile che parte dal birrificio Černá Hora e attraversa Mokra Hora, Jehnice, Lelekovice, Babí lom, Vranov u Brna, Šeberov e le colline di Jedlé e Bukovice fino alla stazione di Řeckovice u Brna. Il percorso prende il nome dal famoso poeta Petr Bezruč, che era solito fare questa strada fino a Černá Hora.

Ancora, sulle Krkonoše c’è il famoso sentiero della birra. Lungo 22 KM, il sentiero attraversa le parti più belle dei “Monti dei Giganti” e si collega anche con la salita “Sněžka”. Il percoso prevede sosta in quattro piccoli birrifici: Il Luční bouda, Friesovy bouda, il birrificio della famiglia Hendrych e il birrificio e hotel Pivovarská Bašta. In ognuno di questi agli escursionisti verranno offerte le birre locali, a chi durante il percorso riuscirà a bere almeno due birre e arrivare sano e salvo alla fine, riceverà un piccolo regalo.

In Moravia e Slesia vi sono diversi percorsi ciclabili che prendono il nome dai birrifici della zona, come per esempio il Beskydy Radegast Cyclotrack a Nosovice. Nella Boemia meridionale invece I percorsi della birra, da fare a piedi o in bici, sono nei pressi dei birrifici Budvar, Samson e Dudak, più altri birrifici più piccoli.

Il sentiero della birra sui Beskydy passa attraverso il pittoresco paesaggio dei Monti (appunto) Beskydy accanto a diversi birrifici della regione. È lungo 53 chilometri  anch’esso ti porterà davanti a numerosi birrifici e microbirrifici.

Il sentiero della birra Podorlická offre in totale tre percorsi ai piedi degli Orlicky Hory: 49 km dal birrificio Rychnov a Rychnov nad Kněžnou al birrificio Rampušák a Dobruška, 31 km da Rychnov nad Kněžnou all’orologio del birrificio artigianale a Potštejn, e il più breve, cinque chilometri, dal birrificio Rychnov al resort Spring.

Beer spa

Sapevate che nella birra ci si può fare il bagno? No? Beh, fatelo perchè è un esperienza assolutamente da provare. Le beer SPA sono molto diffuse in Repubblica Ceca, in strutture come la SPA di Chodová Planá per esempio, si combinano gli effetti benefici delle acque termali con gli aromi della birra da bagno.

Ad Olomouc la locale beer spa offre il meglio per lo spirito ed il corpo: bagni di birra, saune, degustazioni, massaggi e wellness. La SPA è dotata di eleganti vasche in legno dove I suoi ospiti possono godere degli effetti rilassanti e benefici dei bagni arricchiti con lieviti di birra.

Il primo Pivní Lázně Karlovy Vary si trova nel cuore del centro storico, sulla riva sinistra del fiume Teplá, proprio accanto al ristorante “U Švejka”. L’esperienza del bagno di birra avviene in speciali vasche idromassaggio realizzate a mano in legno di quercia reale, un simbolo di longevità e resistenza. Il bagno stesso si basa su una ricetta originale che include lievito di birra, selezionate varietà di luppolo, malto macinato e estratto di torba. L’alto contenuto di oli essenziali presenti nel luppolo aiuta a liberare i pori della pelle e a rivitalizzare il corpo nel complesso, mentre il lievito di birra, grazie alla sua ricchezza di vitamina B ed enzimi attivi, ha un effetto benefico sulla rigenerazione cutanea. Durante tutto il bagno, è possibile godersi una quantità illimitata di birra chiara e scura. Bere birra durante il bagno contribuisce all’idratazione del corpo e garantisce un adeguato apporto di vitamina B.

A Praga una delle più visitate dai turisti è la SPA Bernard. Il percorso wellness offerto comincia con un bagno nella birra per due persone durante il quale si potrà bere quanta birra si vuole. La struttura offre  massaggi rilassanti e una moderna biosauna ad infrarossi.

Sagre e festival della birra ceca

La birra è ovviamente protagonista di numerosi festival e sagre in giro per il paese, eventi nei quali si combina la possibilità di gustare vari tipi di birra con musica dal vivo e spettacoli. Di seguito alcuni eventi nei prossimi mesi.

Maggio:

  • Il primo maggio della birra al monastero di Břevnov
  • Hopfest al birrificio di Žatec
  • Kostelec nad Černý lesy
  • Festa della birra a České Budějovice
  • Festa della birra Karlštejn nel parco del castello

Giugno:

  • Produzione della birra Žižkov
  • Festa della birra di Břeclav
  • Festa della birra di Kadaň
  • Pivo na Hrad – festival dei microbirrifici al Castello di Praga

Luglio:

  • Festa della birra Svijanský
  • Festa della birra a Nepomuk
  • Festa della birra di Rozstock

Agosto:

  • Festa della birra Krkonoše 2023​

Settembre:

  • Festival del microbirrificio Sun in Glass 2023 a Plzeň

 

Altro in Escursioni e camminate


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook Italia Praga one way. Non dimenticare di seguire anche il nostro profilo Instagram. Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale Italiani in Repubblica Ceca.

- FM Ads -
Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).
FM Ads

━ more like this

Cambio Valuta e carta prepagata: Revolut

Un articolo che nasce, più che dalle vostre domande, dal fatto che Revolut in Italia la conoscono in pochi. Questo articolo su Revolut è in...

Praga: come andare dall’aeroporto al centro con meno di due euro

Collegamenti tra aeroporto di Praga e centro città: le varie alternative Raggiungere il centro di Praga dall'aeroporto può sembrare complicato, ma in realtà i mezzi...

Cambiare soldi a Praga: consigli, dritte e indirizzi dei migliori uffici cambio

Pubblicato 18/03/2016 Ultimo aggiornamento 20/09/2023 La Repubblica Ceca fa parte dell’Unione Europea, ma non della zona euro. La valuta ufficiale adottata è la corona ceca e...

Altra Praga: Pacoldova vápenka

La Pacoldova vápenka è una fornace per creare la calce, situata nel quartiere di Velká Chuchle, a Praga 16. Il professore ceco di ingegneria civile...

Liberi professionisti parlanti italiano in Repubblica Ceca: ecco l’elenco

Aggiornato 5 settembre 2023 A seguito di reiterate richieste abbiamo deciso di creare questo elenco di liberi professionisti che fanno lavori "particolari" nella Repubblica Ceca. Le...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.