maggio 2021 aprile 2021 IIC LOGO Enit e l'Italia XX settimana della lingua italiana

Si trasmette il programma di eventi per aprile 2021 dell’Istituto italiano di cultura (IIC) di Praga

Durante aprile 2021 continuano gli appuntamenti con la cultura sarda. Si aggiungono, tra gli altri, il signal festival e una conferenza su Dante.

7. 4. / 18:00 – Conferenza online
Bene Bènnidos! Introduzione alla lingua sarda.

Conferenza e lezione pratica a cura del Dott. Dario Piga

Il turista che fa il suo arrivo in un aeroporto della Sardegna viene accolto da un cartellone plurilingue di benvenuto in cui spicca in primo piano la scritta “Bene Bènnidos” e subito si rende conto che, accanto all’italiano, nell’isola si parla anche un’altra lingua, non meno affascinante.

Il dott. Dario Piga, originario di Perfugas (Sardegna settentrionale) e residente da anni in Repubblica Ceca, linguista e musicista, già lettore di lingua sarda presso l’Università Masaryk di Brno, guiderà il pubblico alla scoperta del sardo, lingua indoeuropea del gruppo romanzo, tuttora usata ma destinata a morire se non valorizzata.

Accanto alla storia del sardo e alle sue peculiarità fonetiche e morfologiche, il docente presenterà un repertorio di espressioni, frasi e parole utili a chi si prepara per un viaggio in Sardegna.

L’evento fa parte del progetto “Sardegna. L’isola delle meraviglie”, patrocinato dalla Regione Autonoma della Sardegna, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con la Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca (CAMIC), ENIT, Progetto Repubblica Ceca, La Pagina, Sardegna Travel e Ichnusa Botega Bistro.

In italiano con traduzione simultanea in ceco

Partecipazione libera, previa registrazione sulla piattaforma Zoom

12., 13., 19. 4. / 18:00 Mini corso di danza online
Viaggio attorno alla Tarantella con Anna Dego

La Tarantella è una danza tradizionale propria delle regioni dell’Italia del sud. Nonostante le sue origini siano molto antiche, risale infatti ai riti dionisiaci diffusi nell’area del Mediterraneo, continua a lasciare tracce nel nostro presente ed è proprio il filo che lega le antiche ritualità alla nostra società contemporanea a suscitare un forte interesse.

Anna Dego, attrice, danzatrice e coreografa, presenterà gli aspetti e la storia di questa danza travolgente, frenetica, ma anche melanconica e sensuale, e insegnerà i primi passi attraverso una serie di lezioni online:

  • lunedì 12 aprile 2021, ore 18.00: conferenza – iscrizione gratuita su zoom
  • martedì 13 aprile 2021, ore 18.00: prima lezione pratica – iscrizione gratuita su zoom
  • lunedì 19 aprile 2021, ore 18.00: seconda lezione pratica – iscrizione gratuita su zoom

20. 4. / 18.00 Conferenza online – La Sardegna nuragica

Il nuraghe è una monumentale costruzione in pietra che connota la preistoria recente della Sardegna. I nuraghe caratterizzano pressoché interamente il paesaggio dell’isola (se ne contano ancora più di 7000). Per la loro unicità queste mirabili costruzioni danno nome alla civiltà complessa e articolata che, a partire dal II millennio a.C., identifica la Sardegna prima della conquista punica e romana, costituendo ancora oggi immagine simbolica ed evocativa di questa regione. Nel 1997 l’UNESCO ha inserito il complesso nuragico di Barumini nella lista del Patrimonio culturale dell’umanità.

Il professore Carlo Lugliè traccerà una sintesi delle origini e dell’evoluzione, degli aspetti salienti della produzione mobiliare e monumentale più affascinanti della civiltà nuragica, sulla base delle ricerche e delle scoperte archeologiche compiute nell’isola.

Carlo Lugliè è archeologo e docente di Preistoria e Protostoria presso il Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali dell’Università di Cagliari. Dirige il Laboratorio di Antichità Sarde e Paletnologia, è stato Vicepresidente dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria e dirige il periodico scientifico Rivista di Scienze Preistoriche. Ha curato il progetto espositivo e l’allestimento del Museo dell’Ossidiana di Pau (in Sardegna), di cui è direttore scientifico. Ha partecipato a decine di scavi e ricerche archeologiche in Sardegna e in Tunisia e attualmente coordina diversi progetti di ricerca incentrati principalmente sul sistema di produzione preistorica dell’ossidiana del Monte Arci e sul primo popolamento dell’isola.

L’evento fa parte del progetto “Sardegna. L’isola delle meraviglie”, patrocinato dalla Regione Autonoma della Sardegna, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con la Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca (CAMIC), ENIT, Progetto Repubblica Ceca, La Pagina, Sardegna Travel e Ichnusa Botega Bistro.

In italiano con traduzione simultanea in ceco.

Partecipazione libera, previa registrazione sulla piattaforma Zoom

22. − 28. 4. – Giornata della Terra
“THE ROOM OF CHANGE”, installazione dello studio Accurat di Milano

The Room of Change è un’installazione creata da Giorgia Lupi e Gabriele Rossi, fondatori della studio Accurat di Milano, per la XXII Triennale di Milano, nel 2019. Composta da una sorta di arazzo tridimensionale di dati, l’installazione illustra il cambiamento dell’ambiente nei suoi diversi aspetti, partendo da tempi molto remoti fino al presente con una proiezione nel futuro. Combinando diverse fonti di dati che descrivono il mondo da una prospettiva globale, ma anche locale e individuale, l’opera racconta storie di persone e l’evoluzione nel tempo della loro relazione con ciò che le circonda.

Il Signal festival, in collaborazione con l’IIC, presenta “The Room of Change” in occasione della Giornata della Terra (22 aprile 2021) dedicata all’impegno per la salvaguardia del Pianeta.

Staroměstské náměstí, Praga 1

27. 4. / 18:00 – Lezione online
“Dante nella selva oscura” di Jiří Špička

Nel cammino della vita a un certo punto si verifica un errore. Il giovane poeta si ritrova nel mezzo di una selva oscura e selvaggia e quando cerca una via d’uscita incontra una bizzarra compagnia: una lonza, un leone, una lupa e un uomo che sembra non essere in grado di parlare.

Il professore Jiří Špička leggerà il canto introduttivo dell’Inferno e di tutta la Divina Commedia, quello in cui vengono stabilite le regole del gioco per l’intero racconto. Qui risuona il ritmo delle terzine, qui vengono definiti i principi dell’allegoria figurativa e il percorso attraverso il mondo metafisico che il poeta dovrà assolvere per tornare sulla via che non avrebbe mai dovuto abbandonare.

Jiří Špička è professore di letteratura italiana presso la cattedra di romanistica della Facoltà di filosofia dell’Università Palacký di Olomouc. Si è occupato principalmente di Francesco Petrarca, ma tra i suoi interessi rientrano anche Giovanni Boccaccio, la letteratura italiana del XX secolo e la ricezione della letteratura italiana nelle terre ceche. Organizza l’Istituto Italiano di Cultura, in collaborazione con il Comitato di Praga della Società Dante Alighieri.

In ceco con traduzione simultanea in italiano.

Partecipazione libera, previa registrazione sulla piattaforma Zoom

30. 4. − 2. 5. Concerto online
“PerfecTrio” di Roberto Gatto

In occasione della Giornata Internazionale del Jazz, l’Istituto Italiano di Cultura di Praga è lieto di presentare il concerto online del “PerfecTrio” composto da Roberto Gatto (batteria, live electronics), uno dei musicisti più rappresentativi del jazz italiano, Alfonso Santimone (pianoforte, Fender Rhodes, live electronics) e Pierpaolo Ranieri (Fender Jazz bass), un ensemble che possiamo definire “perfetto”. Perfetto per collocazione musicale, a cavallo tra sperimentazione, improvvisazione e tradizione; perfetto per esecuzione, squilibrata quanto basta e al tempo stesso equilibrata sotto il profilo tecnico e del controllo strumentale. L’impronta più immediata del “PerfecTrio” è quella dell’improvvisazione totale.

Il concerto gratuito sarà visibile sulla pagina YouTube dell’Istituto dal 30 aprile al 2 maggio.

Tutti gli eventi


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.