18.5 C
Praga
martedì, Maggio 17, 2022
TM
HomeNotizieEventiIIC: programma di gennaio 2022

IIC: programma di gennaio 2022
I

Iscriviti alla nostra newsletter

Si trasmette il programma di eventi per gennaio 2022 dell’Istituto italiano di cultura (IIC) di Praga.

Come evento principale per gennaio 2022 segnaliamo una retrospettiva su Pier Paolo Pasolini, con la proiezione di 4 film nel corso del mese.

17. 1. – 4. 2. La fontana Hortus di Agostino Iacurci da Prato a Praga

La fontana Hortus di Agostino Iacurci da Prato a Praga

L’Istituto Italiano di Cultura di Praga ospiterà la scultura Hortus dell’artista Agostino Iacurci, in prestito temporaneo dal Centro Per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, cui l’opera, selezionata nell’ambito del progetto Cantica21 (sezione under 35), è stata destinata.

Cantica21 è un’iniziativa di committenza pubblica lanciata congiuntamente dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dal Ministero della Cultura finalizzata alla valorizzazione dell’arte contemporanea italiana, attraverso il sostegno alla produzione di opere di artisti emergenti o già affermati, da esporre presso gli Istituti Italiani di Cultura, le Ambasciate e i Consolati. Una grande mostra d’arte diffusa, con una sezione speciale dedicata ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, poeta e visionario, che attraverso la poesia ha saputo rivoluzionare la lingua e l’arte del suo tempo.

Composta da una fontana da interno in terracotta di Impruneta smaltata, inclusa in una struttura di sette anelli in acciaio e neon (sette come i cieli danteschi), Hortus è una scultura che trae ispirazione, nella sua forma, dalla fontana che appare al centro della miniatura medievale “Il Giardino dell’Amore o Hortus con fontana della giovinezza” nel codice De Sphaera. Essa si configura come un oggetto simile all’antenna di un ripetitore, o una sorta di obelisco alieno che alimenta una riflessione sul grande mito del Paradiso e sul suo significato in un mondo con una popolazione umana in crescita esponenziale, in cui la natura è soggetta ad un saccheggio costante.

Nato a Foggia nel 1986, Agostino Iacurci vive e lavora fra Roma e Berlino. Ha esposto in Europa, Australia, Giappone, Corea, Taiwan, Russia e Stati Uniti. Nel 2019 ha vinto il Premio New York e ha esposto le sue opere presso l’International Studio & Curatorial Program (ISCP) a Brooklyn.

17 gennaio – 4 febbraio, Cappella barocca dell’Istituto Italiano di Cultura, Vlašská 34, Malá Strana

18. 1. – 18. 3. Retrospettiva Pasolini – La forza del passato

In occasione del centenario della nascita del poeta, sceneggiatore, drammaturgo, scrittore e regista Pier Paolo Pasolini (Bologna, 5 marzo 1922 – Ostia, 2 novembre 1975), il cinema Ponrepo, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Praga, propone una ricca retrospettiva della sua opera cinematografica.

La rassegna, che prevede 18 film diretti o sceneggiati da Pasolini, si aprirà il 18 gennaio 2022 alle ore 19:30 con la proiezione di Accattone e proseguirà anche nei mesi di febbraio e marzo.

Sempre nel mese di gennaio seguiranno:

  • 24/01/2022 ore 19:30 Mamma Roma
  • 28/01/2022 ore 19:30 RoGoPag
  • 31/01/2022 ore 19:30 Il Vangelo secondo Matteo

Per maggiori informazioni e biglietti Pasolini – forza del Passato – Národní filmový archiv (nfa.cz)

22. 1. / 20:00 Carlo Gozzi – L‘Augellin belverde

Dopo il successo de L’amore delle tre melarance, la compagnia Geisslers Hofcomoedianten torna in scena con un nuovo libero adattamento di un’opera di Carlo Gozzi, l’Augellin belverde. Lo spettacolo sottolinea il legame tra le due commedie, attingendo i personaggi anche da L’amore delle tre melarance e, pur restando indipendente nella trama, ne diventa al tempo stesso quasi una continuazione.

La compagnia Geissler Hofcomoedianten si ispira alla cultura barocca senza però mirare a una ricostruzione fedele delle commedie dell’epoca. Dà alle opere una dimensione contemporanea, riscoprendo storie dimenticate, temi ancora attuali e paralleli tra passato e presente.

In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura.

Per maggiori informazioni e biglietti – Zelenavý ptáček – VILA Štvanice (vilastvanice.cz)

24. 1. / 18:00 “Voci in fuga. Scritture italiane nel mondo”

Presentazione dell’antologia di scrittrici e scrittori italiani all’estero: “Voci in fuga. Scritture italiane nel mondo”, (Prospero editore, 2021)

Dieci racconti fiction di italiani che vivono all’estero hanno dato vita a “Voci in fuga. Scritture italiane nel mondo”, il progetto letterario che vuole portare all’attenzione del pubblico la realtà degli autori italiani che vivono fuori dai confini nazionali. Un fenomeno interessante sia dal punto di vista letterario, sia da quello sociologico. Una vera e propria nuova categoria letteraria che aspetta di essere scoperta.

Presentano Alberta Lai (Direttrice IIC Praga) e Mauro Ruggiero (Curatore dell’antologia). Saranno presenti in videoconferenza anche gli autori dei racconti e l’editore. L’evento gode del patrocinio di AIM (Associazione per l’Italia nel mondo)

L’evento si terrà in presenza presso la Sala conferenze dell’Istituto Italiano di cultura di Praga

Il giorno 24 gennaio 2022 alle ore 18:00 L’evento si terrà in italiano. Ingresso libero e nel rispetto delle normative vigenti (mascherina, distanziamento, green pass).

Per partecipare è necessario registrarsi tramite Eventbrite –> Voci in fuga. Scritture italiane nel mondo Biglietti, Lun, 24 gen 2022 alle 18:00 | Eventbrite

L’evento può essere seguito anche via Zoom, previa registrazione.

27. 1. / 18:00 – 22:00 Il giorno della memoria: “Canone inverso” di Ricky Tognazzi

In occasione del Giorno della Memoria, l’Istituto Italiano di Cultura presenta il pluripremiato film di Ricky Tognazzi “Canone inverso”, tratto dall’omonimo romanzo di Paolo Maurensig. Un antico violino fa da filo conduttore alle storie di Jeno Varga, del suo fratellastro David Blau, della pianista Sophie Levi, che si sviluppano in un ampio arco di tempo che va dall’avvento del nazismo, include il periodo della Primavera di Praga e si conclude alla fine del ‘900. La splendida colonna sonora è di Ennio Morricone.

Il Giorno della Memoria è la ricorrenza internazionale istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 1º novembre 2005 per commemorare le vittime dell’Olocausto. Si è stabilito di celebrare il Giorno della Memoria ogni 27 gennaio perché in quel giorno del 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz. L’Italia ha formalmente istituito la giornata commemorativa, nello stesso giorno, alcuni anni prima della corrispondente risoluzione delle Nazioni Unite (legge 20 luglio 2000 n. 211) con lo scopo di ricordare le vittime della Shoah e delle leggi razziali e tutti coloro che hanno messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati ebrei, nonché tutti i deportati militari e politici italiani nella Germania nazista.

Il film sarà visualizzabile dalle ore 18 alle 22 del 27 gennaio
Canone inverso (2000) – Istituto Italiano di Cultura di Praga (mymovies.it)

Da febbraio CLUB DEL LIBRO

Nasce il Club del libro, un gruppo di lettura dedicato alla letteratura italiana in traduzione ceca!

Il gruppo è aperto a chiunque abbia voglia di partecipare e di scambiare impressioni e opinioni legate a letture di autori italiani.

Sceglieremo ogni volta un libro diverso di cui discutere insieme, classici o novità, senza preferenze di genere. Agli appuntamenti interverrà un traduttore, un redattore, un esperto o un appassionato di letteratura italiana che avrà il compito di stimolare e moderare la discussione. Non si tratterà dunque di una conferenza, ma di un dialogo a tema.

Per il primo incontro del 21 febbraio alle ore 18:00 abbiamo scelto Lacci, di Domenico Starnone, tradotto in ceco da Alice Flemrová, traduttrice e italianista, e pubblicato dalla casa editrice Kniha Zlín. A moderare l’evento sarà Alice Flemrová.

Gli appuntamenti sono indipendenti e si svolgono su zoom in lingua ceca.

Organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura.

Per partecipare è neccessario registrarsi tramite la piattaforma Eventbrite – dopo la registrazione otterete il link per il zoom meeting.

ITALSKÝ KNIŽNÍ KLUB – ONLINE DISKUZE Biglietti, Lun, 21 feb 2022 alle 18:00 | Eventbrite

Tutti gli eventi


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read