Home Patrimoni Unesco Patrimoni Unesco cechi #10: Kroměříž

Patrimoni Unesco cechi #10: Kroměříž

Detta "Atene di Hana" (ovvero la regione linguistica di Olomouc), Kroměříž è ancora oggi una delle principali città della Moravia orientale.

Detta “Atene di Hana” (ovvero la regione linguistica di Olomouc), Kroměříž è ancora oggi una delle principali città della Moravia orientale.

Popolazione: 29.000 abitanti
Distanza da Praga: molte ore (più di 4)
Collegamenti diretti con Praga: no
Visitabile in giornata: da Brno e Olomouc
Attrazioni principali: Palazzo arcivescovile, giardini

MIGLIORI HOTEL A KROMĚŘÍŽ



Booking.com

Si tratta, dopo Lednice e Valtice, del patrimonio Unesco ceco più lontano da Praga. Al contrario, è molto vicina sia ad Olomouc che a Brno, il che rende possibile visitare due centri su tre in un weekend. Per chi ama le città industriali, Kroměříž è inoltre molto vicina a Zlín.

Kroměříž, nonostante il nome metta paura per lo sproposito di diacritici contenuti, è una città molto bella e segue i tipici canoni urbanistici cechi. È inserita tra i patrimoni dell’umanità grazie al palazzo arcivescovile, risalente al XIII secolo, e ai giardini connessi – a parere mio, dati i giardini podzamecká e květná, la città dovrebbe essere accostata a Babilonia.

Tra i vari monumenti da visitare figurano ancora il municipio ebraico, le varie porte della città e, ovviamente, la piazza.

Kroměříž - Palazzo arcivescovile
Kroměříž – Palazzo arcivescovile

Kroměříž - Palazzo arcivescovile - 2
Kroměříž – Palazzo arcivescovile

Kromeriz,_v_Schl_auf_Markt
Kroměříž – Piazza

Tiziano Marascohttp://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Popular

Schengen: diario riapertura dei confini [aggiornamento progressivo]

Pubblichiamo questo articolo in costante aggiornamento sulla riapertura dei confini tra Repubblica Ceca e altri stati europei 7 agosto In ragione dei vari cambiamenti degli ultimi...

Primark arriva a Praga, si cerca personale

Il colosso della fast fashion Primark farà il suo ingresso nella Repubblica Ceca entro la fine del 2020, si è alla ricerca di personale...

Pařezová chaloupka: la strana fermata degli autobus vicino a Plzeň

Situata in uno dei comuni più piccoli della Repubblica Ceca, con la sua aria fiabesca la Pařezová chaloupka riesce a catturare l'attenzione di tutti...

Bilancio europeo: Repubblica Ceca riceve 50 miliardi di corone in più

Aumenta l'attivo netto del paese, che dall'UE ha ricevuto 50 miliardi di corone in più rispetto ai contributi versati in precedenza nel bilancio europeo. Le...
Close