26 C
Prague
mercoledì, Giugno 26, 2019

Home Vivere Appena arrivati Banche in Repubblica Ceca: quali sono i migliori istituti dove aprire un...

Banche in Repubblica Ceca: quali sono i migliori istituti dove aprire un conto corrente

Che cos’è l’effrazione di una banca di fronte alla fondazione di una banca?

Bertold Brecht, “L’opera da tre soldi”

Si sa, tra i principali passi da intraprendere una volta espatriati figura quello di aprire un conto in banca. La Repubblica Ceca, da questo punto di vista, presenta l’ulteriore handicap di essere un paese al di fuori della zona euro. Il che sostanzialmente si traduce in ulteriori commissioni accessorie (poplátky in ceco) ogni qual volta si desidera inviare o ricevere denaro dall’estero.

Il settore bancario ceco, come molti altri (data l’onda di neoliberismo che affligge l’UE da un po’ di tempo), si presenta diviso in due fasce:

  1. da un lato le banche grandi, o comunque tradizionali, caratterizzate da un gran numero di commissioni – per aprire il conto, la commissione mensile, per i prelievi da bancomat esterni, per i pagamenti esteri;
  2. dall’altro le banche nuove, che offrono la maggior parte dei servizi gratis o con commissioni irrisorie

La scelta sembrerebbe logica, se non fosse per un elemento determinante: le banche devono la maggior parte dei loro proventi proprio alle commissioni.

Sicché, delle molte banche aperte di recente, molte risultano in passivo e non è ben chiaro quanto a lungo sopravvivranno, a meno di non introdurre commissioni.

Per esperienza dunque, noi consigliamo di affidarci a due banche (nuove), che nell’ultimo periodo si stanno comportando bene.

  1. Equabank: questa banca è stata in passivo per circa 5 anni, tuttavia nel 2015 c’è stata un’inversione di tendenza. È senza dubbio la miglior banca in quanto a offerta. Commissioni zero, prelievo gratuito da qualsiasi bancomat in Repubblica Ceca, possibilità di creare il conto direttamente online, nessuna commissione per bonifici esteri. E se porti un amico ti danno pure un bonus di qualche centinaio di corone (a te e a lui).
  2. Fio: di tutte le nuove banche, Fio è l’unica ad essere stata in attivo fin dalla fondazione, è dunque la più stabile tra le nuove. Ciò detto, è anche l’unica banca “nuova” con delle commissioni. Solamente due però. 20 corone per ogni prelievo da un bancomat di altri istituti (in qualsiasi istituto standard questa commissione è sopra alle 35 corone). E 20 corone per i bonifici con paesi della zona euro (a fronte di almeno 100 corone in altri istituti), Slovacchia esclusa. Fio è infatti ceco-slovacca, quindi per i bonifici con la Slovacchia le commissioni sono escluse, oltre a questo il cambio, per ovvie ragioni, è sempre molto onesto.

Entrambe le banche vi forniscono una carta di credito contactless. Per i nostalgici della poste pay, invece, abbiamo già consigliato la MyUniCard.



Tiziano Marascohttp://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read

Cambiamento climatico: Praga vuole eliminare le emissioni entro il 2050

Praga è già stata nominata la capitale più verde del mondo. Ma nei prossimi decenni potrebbe diventare ancora più verde. Entro i prossimi 30 anni...

Repubblica Ceca: spieghiamo le proteste contro Babiš

Domani a Letná si terrà una nuova mega-protesta contro Andrej Babiš, il primo ministro della Repubblica Ceca. Ora cerchiamo di spiegare qual è il...

Lavori al trasporto pubblico: tutte le novità a Praga per quest’estate

L'estate a Praga è la stagione dei lavori alle linee dei tram, il che comporta diversi problemi negli spostamenti. La buona notizia per quanto riguarda...

Ricercatori italiani in Repubblica Ceca: prima conferenza multidisciplinare a Praga

All’IIC di Praga la prima conferenza multidisciplinare dei ricercatori nostrani attivi nel paese. Scienziati e studiosi si sono dati appuntamento dal 18 al 20 giugno...

Jiřího z Poděbrad: Praga 3 pianifica modernizzazione della piazza

La piazza Jiřího z Poděbrad sarà sottoposta a lavori di modernizzazione per renderla più user-friendly. L'obiettivo, che riprende un progetto di ristrutturazione del 2000, è...