19.5 C
Praga
lunedì, Agosto 15, 2022
TM
HomeNotizieEventiCoronavirus: ambasciatore a Praga spiega situazione attuale

Coronavirus: ambasciatore a Praga spiega situazione attuale
C

Iscriviti alla nostra newsletter

L’ambasciatore italiano a Praga Francesco Saverio Nisio ha informato i giornalisti nella capitale ceca circa la situazione attuale sul coronavirus e sui rapporti tra il nostro paese e la Repubblica Ceca.

Nisio ha ricordato che “sulla base di informazioni non corrette si è creata un po’ di agitazione” ed ha presentato i numeri per quelli che sono, ovvero dati per nulla allarmanti.

I numeri parlano di 528 infetti (il 4% delle persone controllate), di cui 14 deceduti e 37 guariti. Rispetto a ieri il contagio è aumentato del 29%, i guariti del 97%. Le aree in quarantena sono le stesse da sabato e coprono lo 0,05% del territorio italiano.

L’ambasciatore ha notato che il panico in altri paesi si è diffuso in maniera molto più blanda rispetto all’Italia e ha aggiunto che le misure intraprese dal governo italiano sono apprezzate all’estero.

Nisio ha notato che il compito dell’ambasciata è di informare il ministero degli Esteri ceco della situazione, informare gli italiani all’estero tramite sito e twitter. Terzo compito è infine, eventualmente, quello di rispondere a domande che possono essere fatte via telefono al consolato. Per il coronavirus non c’è un numero verde. “La preoccupazione principale comunque verte sui viaggi da e verso l’Italia”, ha notato l’ambasciatore.

Nisio ha confermato le misure speciali all’aeroporto di Praga, ovvero passeggeri e bagagli provenienti dal nostro paese che hanno una corsia separata e controlli della febbre.

Nisio ha notato che il ministro degli Esteri Tomáš Petříček e quello della Salute Adam Vojtěch si sono spesi per mitigare le paure dei cittadini cechi che hanno in programma viaggi in Italia. I ministri hanno pubblicamente detto che le località sciistiche italiane sono sicure. A questo proposito, Nisio ha evidenziato come il principale problema legato al coronavirus sia il suo impatto sul turismo, dato che in molti stanno appunto cancellando i viaggi in Italia.

Tutti i comunicati dalle istituzioni


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read