14.1 C
Praga
venerdì, Ottobre 7, 2022
F
HomeVivereL'altra PragaCuriosità praghesi: gli ascensori paternoster

Curiosità praghesi: gli ascensori paternoster
C

Iscriviti alla nostra newsletter

Chi vive a Praga da molto li conosce bene, ma va anche detto che questi strani aggeggi stanno acquisendo popolarità negli ultimi tempi. Si tratta degli ascensori paternoster.

Parliamoci chiaro, i paternoster (che sono chiamati così perché vagamente simili a un rosario) non sembrano il massimo della sicurezza. Non hanno porte e non si fermano, semplicemente, ruotano a ciclo continuo e quando l’ascensore attraversa lo spazio della porta, bisogna saltare sopra. Idem, per scendere bisogna saltare.

Io stesso, la prima volta che li ho visti, sono rimasto un po’ interdetto. Ero in un edificio vicino al Palladium dove aveva la sede un’agenzia interinale per cui dovevo fare un colloquio. Non era la Grafton, sia chiaro. In ogni caso, o saltavo sul paternoster o addio colloquio. In effetti.

Elemento positivo, la maggior parte dei paternoster è dotata di funzionalità di sicurezza che dovrebbero impedire che ciò accada. Le singole parti dell’ascensore si bloccano se qualcosa rimane incastrato. Inoltre, anche se mancate l’uscita all’ultimo piano, non c’è nulla da temere, perché il paternoster fa il giro senza ribaltarsi, né schiacciarvi contro strani ingranaggi (però se fate il giro, lo fate a vostro rischio). In questo video potete vedere come funzionano.

I nuovi regolamenti europei hanno impedito la costruzione di nuovi paternoster nella maggior parte dei paesi, inclusa la Repubblica Ceca. Ad ogni modo, in tutta Praga, i paternoster sono tantissimi. Tra quelli accessibili, uno si trova nel pasáž Lucerna, vicino a Piazza Venceslao. Un altro è nella sede del comune di Praga, aperto al pubblico fino alle 17. Qui poi trovate tutti i paternoster attivi nel paese.

Tutti gli articoli sulla Vita Praghese


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read