Droga a Praga

Il sito Metrolive ha trasmesso un rapporto sul monitoraggio della contaminazione delle acque reflue urbane contenenti droghe nelle fognature di Praga.

Le analisi su quali droghe si utilizzano maggiormente nelle diverse parti di Praga sono redatte dal Výzkumný ústav vodohospodářský (Istituto di ricerca delle acque pubbliche – VÚV).

La misurazione è completamente anonima e non è influenzata da alcun questionario o referto medico o di polizia. I valori ottenuti sono in nanogrammi. Dopo la conversione, sono disponibili valori al giorno e per mille abitanti. I risultati non possono quindi servire a combattere l’utilizzo della droga a Praga.

Secondo i risultati della misurazione, le acque reflue di Holešovice, Karlín, Bubeneč e Žižkov hanno la più alta concentrazione di cocaina, come evidenziato dai rilevamenti del canale B della rete fognaria di Praga, che comprende Praga 7 e Praga 3 (contrassegnate in viola sulla mappa).

Per l’utilizzo di metanfetamine, si segnala il canale E, che raccoglie le acque reflue principalmente da Libeň e Vysočany (in verde sulla mappa).

Anche le cosiddette party drugs (droghe da festa) hanno risultati interessanti, ma più che alla zona sono legati al periodo. Il consumo di extasy è maggiore nei fine settimana. Valori più alti sono stati riscontrati nei giorni precedenti le feste. L’avreste mai detto, eh?

I dati mostrano che i valori di utilizzo più elevato di droga a Praga sono stati registrati la sera prima del primo maggio e in occasione del Signal Festival.

Il VÚV conduce l’analisi delle acque reflue da sette anni in tutta la Repubblica Ceca. Anche questo ci stupisce assai, i valori più alti sono sempre stati riscontrati a Praga.

Altri articoli sulla droga a Praga

Immagine – VÚV


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

 


Articolo precedenteVáclav Havel: un tram speciale nelle strade di Praga
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.