Da qualche tempo gira nelle strade di Praga un tram commemorativo della Rivoluzione di velluto e di Václav Havel.

L’iniziativa, ovviamente, è dovuta al trentesimo anniversario della fine del comunismo (17 novembre 1989) e all’elezione di Václav Havel a primo presidente “non socialista” della Cecoslovacchia. Il tram è ovviamente un T3, numero 8085, decorato con foto di Havel secondo il progetto grafico di Pavel Šťastný.

Il tram circola nei giorni feriali come linea 23 (la linea turistica supplementare del 22 che per qualche motivo nessuno prende) e nei fine settimana come linea 2.

Le foto sul veicolo ricordano i momenti che hanno portato dalla Cecoslovacchia socialista all’odierna Repubblica Ceca, a cui è aggiunto un logo con il numero 30. Le foto vogliono anche ricordare la campagna presidenziale di Václav Havel. I passeggeri possono inoltre vedere le foto, scattate nel 1989, di luoghi chiave della Rivoluzione di velluto come Albertov, Národní třída, Piazza Venceslao, Letná.

Fonte – čistou stopu

Foto – Italiapragaoneway


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.


Articolo precedenteGiorno della memoria 2020: gli eventi dell’IIC
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.