Sabato 13 maggio 2017 dalle 10 del mattino fino alle 20, presso Havlíčkovy sady a Grébovka, (Praha 2, vedi mappa), si terrà il Family Day (Den Rodiny), organizzato dall’associazione Women For Women, fondata nel 2012 da Ivana e Pavel Tykačovi per assistere in particolare le madri single nella crescita dei loro figli.

I grandi protagonisti della giornata saranno i bambini, per i quali non mancheranno di certo le occasioni per divertirsi: castelli gonfiabili, laboratori creativi, “truccabimbi”, lettura di fiabe, spettacoli di magia e tanta musica faranno da cornice a una giornata di grande svago dedicata proprio ai più piccoli.

Mentre i figli salteranno da un’attrazione all’altra, durante il Family Day le loro mamme potranno godersi un trattamento di bellezza di make up professionale, durante il quale verranno dati alcuni consigli per la cura della pelle.

L’ingresso all’evento è gratuito.

L’evento si svolgerà quasi in concomitanza con la Giornata Internazionale della Famiglia, che si terrà solo due giorni dopo, il 15 maggio, e che è stata istituita nel 1994 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

L’associazione Women For Women offre in particolare sostegno terapeutico e consulenza sociale e legale alle ragazze madri che vivono la crescita dei propri figli con alcune difficoltà sia di tipo economico che psicologico e prevede inoltre programmi educativi, di formazione e workshop per facilitare il loro ritorno nel mondo del lavoro dopo il periodo della maternità.


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.


SHARE
Previous articlePraga: in arrivo nuovi tram T3 ristrutturati
Next articlePraga Karlín: Viadotto Negrelli comincerà a cambiare presto
La principessa | Torinese di nascita, è fuggita dal Regno di Sardegna perché perseguitata dalle guardie del Re: la famiglia Savoia non le perdonò mai un tentativo di colpo di Stato che comunque andò a vuoto. Aveva parcheggiato la propria Fiat 600 di fronte al Palazzo Reale, indossando la maschera della Principessa Leila e reclamando il potere nel nome del sangue blu che scorrerebbe nelle sue vene. Una volta scoperta e incastrata, dovette fuggire in Cechia, dove si nascose nel castello del Principe Nedvěd di Boemia, con il quale condivideva la stessa fede calcistica. È stata spesso vista nel centro di Praga mentre cercava di ordinare un trdelník. Per italia praga one way scrive articoli di malcostume in cambio di nakládaný hermelín con le brusinky.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here