Gli analfabeti funzionali in Repubblica Ceca sono meno della metà di quelli italiani

Gli analfabeti funzionali in Repubblica Ceca sono meno della metà di quelli italiani. Questo è ciò che emerge da un’indagine Piaac, il programma per la valutazione internazionale delle competenze degli adulti.

Dati che fanno riflettere e per certi versi inorridiscono se visti nel loro complesso.

La Repubblica Ceca ha il 12% di analfabeti funzionali, facendo peggio solo della Finlandia (11%).

Stesso risultato per i cugini slovacchi, Paesi Bassi e Nuova Zelanda (12%).
Italia e Spagna (28%) fanno meglio solo della Turchia (47%) in Europa.

analfabetismo-funzionale-repubblica-ceca-confronto-con-italia

Su 33 paesi analizzati in tutto il mondo, l’Italia si piazza al quartultimo posto, preceduta solo da Indonesia, Cile e la già citata Turchia.

Ma chi sono gli analfabeti funzionali?

  • persone poco istruite che svolgono professioni non qualificate solitamente oltre i 55 anni
  • giovani che vivono a casa con i genitori, senza lavorare, né studiare
  • giovani cresciuti in famiglie dove sono presenti meno di 25 libri in casa
  • persone non in grado di capire il libretto di istruzioni di un telefono cellulare o di scovare informazioni in una pagina web
  • sono capaci di leggere, scrivere e fare di conto
  • non riescono ad elaborare e utilizzare informazioni contenuti in testi semplici

Potete leggere lo studio completo su questo sito.


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.