ICE: aperta nuova sede a Praga Ambasciata Italia

Italian Trade Agency (ICE) dai primi di febbraio 2020 ha dato avvio all’attività di un Innovation Desk, collocato presso l’ambasciata italiana a Praga.

La Repubblica Ceca è una delle economie più industrializzate in Europa, con un’industria manifatturiera di lunga tradizione, che contribuisce con oltre il 35% al prodotto interno lordo del paese. Con un tasso di crescita annua che si attesta intorno al 3%, la Repubblica Ceca registra il più basso livello di disoccupazione dell’Unione Europea ed è ai primi posti nella graduatoria dei paesi più sicuri del mondo.

L’Italia, patria del maggior numero di siti culturali riconosciuti dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità, è anche il 2° paese manifatturiero in Europa. Negli ultimi anni, i settori tradizionali del Made in Italy, come il tessile e l’arredamento, hanno prosperato in quanto convertiti in segmenti ad alto valore aggiunto, mentre i settori specializzati come i macchinari meccanici, i prodotti farmaceutici e l’alta tecnologia sono cresciuti fino a diventare importanti industrie nazionali, sempre all’avanguardia nell’innovazione.

Le visite istituzionali e le missioni imprenditoriali che hanno avuto luogo a Praga e a Milano nel 2019 e che hanno fatto seguito all’incontro tra i due Premier nel 2018, hanno confermato il reciproco interesse di Italia e Repubblica Ceca a sviluppare ulteriormente la collaborazione fra i rispettivi sistemi industriali, in particolare nei comparti innovativi e ad alta valenza tecnologica.

È per questo che l’ITA – Italian Trade Agency (ICE Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane), con il coordinamento dell’Ambasciata d’Italia a Praga, dai primi di febbraio 2020 ha dato avvio all’attività di un Innovation Desk, collocato presso la rappresentanza diplomatica, nella centralissima Nerudova 20.

Compito dell’Innovation Desk è quello di identificare le opportunità di collaborazione e supportare imprese, istituzioni, centri di ricerca italiani nell’individuazione di interlocutori cechi, così come assistere imprese, istituzioni, centri di ricerca cechi interessati ad approfondire le proprie conoscenze sulle soluzioni tecnologiche offerte dalla produzione Made in Italy.

Per ogni assistenza o informazione è possibile rivolgersi a www.ice.it

Tutti i comunicati dalle istituzioni


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.


Articolo precedenteIVA sulla birra: a maggio triplica, ma non come pensate voi
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.