26.5 C
Praga
venerdì, Maggio 20, 2022
TM
HomeNotizieAttualitàIstituto Italiano di cultura presenta concerto Amadè Trio

Istituto Italiano di cultura presenta concerto Amadè Trio
I

Iscriviti alla nostra newsletter

L’Istituto Italiano di Cultura di Praga è lieto di annunciare il concerto dell’Amadè Trio (IT/CZ) in programma mercoledì 30 marzo 2016 alle ore 19.00 presso La Scuola Latina del Monastero di Milevsko (ceco), nella Boemia meridionale.

Il Trio, formato dai clarinettisti Luigi Magistrelli, Cristina Romanò e Jan Hejhal, eseguirà musiche di W.A. Mozart, J. Haydn, A. Stadler e G. Verdi. Luigi Magistrelli ha studiato clarinetto al Conservatorio “G. Verdi” di Milano con il Maestro Primo Borali. Si è esibito da solista e anche in veste di 1° clarinetto con diverse orchestre nelle principali città d’Italia e all’estero. Ha registrato per Pongo Classica, Bayer Records, Nuova Era, Stradivarius, Arta Records e con l’orchestra “Filarmonica della Scala” diretta da Riccardo Muti per Sony Classical.

Il monastero
Il monastero

È docente di clarinetto presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Jan Hejhal è il 1° clarinetto dell’Orchestra del Teatro Nazionale di Praga, nonché docente al Liceo e Scuola di Musica di Praga. Il concerto si realizza in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura

Entrata a offerta libera


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read