Lasciare la mancia (in ceco Spropitné, ma anche tringeltdiskrétní, diskrece, o dýško) nella Repubblica Ceca è probabilmente l’usanza che desta maggiori perplessità negli espatriati italiani, seconda, forse, solamente all’abbinamento calzino-sandalo. La tipica domanda a riguardo è: “perché devo lasciare la mancia se il servizio fa schifo?”
Domanda piuttosto legittima a cui sarebbe sufficiente rispondere che in Italia si paga il coperto, vale a dire che la mancia esiste anche da noi ed è forfettaria, ma soprattutto, viene pagata perché il locale in cui si mangia ha un tetto. Ma tant’è, nel presente articolo faremo luce su alcuni dei misteri che regolano questa strana abitudine, oltre a questo intendiamo però spiegare che non tutti i locali prevedono “l’obbligo di mancia”. Possiamo evidenziare diversi tipi di locali che rientrano in questa categoria.

  • Locali turistici e posh

Semplice semplice, si tratta di locali del centro di Praga, in linea di massima. Basta dare un’occhiata al listino prezzi: Pilsner Urquell a 50 corone anziché a 40/42, Altre birre a 40 corone anziché a 28/35, Espresso a 50 anziché a 35, Cappuccino a 70 eccetera. Basta un po’ di attenzione per accorgersene. Non si tratta solamente di pagare la località, non si tratta nemmeno di proprietari ladri, si tratta anche di usufruire di un servizio che dovrebbe essere a prescindere superiore – maggiori informazioni le trovate in chiusura dell’articolo.

  • Locali che contano la mancia al posto tuo

Si tratta di una subdola variante dei locali turistici, ma anche diversi locali “normali” hanno questa abitudine, basta che il gestore si renda conto che siete stranieri e incorrerete in prezzi gonfiati a tradimento. Spesso, in ogni caso, noterete sui menù una piccola scritta in inglese, secondo cui la mancia è al 10%. Ecco questa è una gran stronzata. La mancia va lasciata, questo sì, ma nessuno ha mai definito percentuali fisse, potete prendere una birra e lasciare 20 corone sul piatto, ugualmente potete lasciare 3 corone dopo una cena a 3 portate.

Nel link sopra infatti noterete che

Nei migliori ristoranti della Repubblica Ceca la mancia, tendenzialmente, si aggira attorno al 10%

Ora, non significa che il ristorante sia “migliore” per il fatto di stare a Malostranské Náměstí, pertanto la mancia può sempre essere soggetta alla discrezione dell’avventore, un servizio scarso può essere compensato in modo scarso. Definire la mancia al 10% (calcolando magari il 15% perché si fa leva sul fatto che i turisti comunque non controllano) è un sistema per spellare i clienti, e non rispetta la tradizione ceca più di chi la mancia non la lascia affatto. Se incappate in posti simili fatecelo sapere, non si sa mai che Italia Praga One Way decida di fare una black list.

  • Locali con stile Mc Donald

Molto semplicemente, si tratta di luoghi in cui si paga prima di consumare, direttamente ordinando al bancone. Ce ne sono pochi a Praga, ma ce ne sono, ad esempio lo Yes burger di Seifertova, che tra l’altro fa degli ottimi burger artigianali.

  • Tutto il resto

In tutti gli altri locali, indipendentemente dal tipo di esercizio, la mancia va lasciata perché costituisce parte integrante dello stipendio del personale (molto spesso i luoghi del centro hanno paghe più alte, in ragione dei prezzi più alti). Spieghiamo: un cameriere ceco per 8 ore di lavoro prende tra le 500 e le 700 corone di default, a questo vengono aggiunte le mance, da dividersi eventualmente con gli altri camerieri. Ponendo caso che in un bar, dove lavorano 4 camerieri il cui compenso forfettario è 700 corone, nel corso di 8 ore vengono raccolte 1000 corone di mancia, ogni cameriere avrà un extra di 250 corone. Vale a dire che per otto ore di lavoro ogni cameriere avrà guadagnato 950 corone – ben 35 euro. Questo è l’unico motivo per cui nella ČR si lascia la mancia, e dovrebbe bastare, per indurvi a lasciare 5 corone in più al pagamento. Se ancora non vi va bene… beh, nessuno vi obbliga a stare qui.


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.


3 COMMENTS

  1. da v kolkovne (nell’omonima via) siamo stati “obbligati” a lasciare il 15% di mancia, aggiunta al momento del pagamento

  2. Ci pensavo anche io di proporre una black list ma invece no, non e’ la cosa migliore:

    si nominerebbe il locale e gli si farebbe comunque pubblicita’, anche se negativa (pur sempre pubblicita’).

    La cosa giusta sarebbe piuttosto una white list, ovvero un elenco dei locali che si comportano correttamente,
    quindi senza aggiungere questi ca..o di 10%, che non solo mi rifiuto di pagare a prescindere, ma che vedo proprio come una pratica da estirpare: al punto che se solo me lo trovo sullo scontrino, non gli lascio ne’ quello, ne’ cio’ che gli avrei lasciato io di mancia per apprezzare il servizio.

    L’ultima volta un tizio – con locale vuoto, dietro a Malostranske Namesti! – di fronte al mio rifiuto di pagare il 10% e di lasciare mancia, ha avuto il coraggio di salutare con un “don’t come back”: come se fosse un problema accontentarlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.