11.1 C
Praga
TM Ads

La rovina del castello di Okoř

Date:

Share:

- FM Ads -

La rovina del castello di Okoř si trova a circa 20 km a nord-ovest di Praga ed è una meta perfetta per una giornata fuori porta.

Il castello prende il nome dall’omonimo villaggio Okoř, che si raggiunge facilmente da Praga sia in bici che in macchina (c’è un parcheggio a pagamento nelle vicinanze). Le rovine del castello sono situate su un basso promontorio roccioso, che si innalza dalla valle del piccolo ruscello Zákolanský, e si notano immediatamente appena ci si avvicina al villaggio.

Le rovine rappresentano un esempio unico di fortezza medievale e per questo dal 1958 sono incluse nel catalogo dei monumenti culturali protetti. Della struttura originaria rimangono i torsi delle fortificazioni tardo gotiche, una grande torre a prisma con i resti di una cappella, la torre del pozzo, un edificio chiamato refettorio, il cortile centrale, i palazzi e le mura di fortificazione con i bastioni e le feritoie.

Attività ad Okoř

Di fronte alle rovine del castello si estende un prato molto ampio, dove è possibile distendersi e rilassarsi, fare un pic-nic, giocare a freesbee o a pallone. In questo stesso spazio, in primavera ed estate, hanno luogo eventi d’epoca, come esibizioni di associazioni cavalleresche o spettacoli di scherma, e concerti. Fino a prima della pandemia, ogni agosto si teneva il rinomato “Open Air Festival Okoř“.
Per chi fosse interessato all’interno delle rovine del castello, l’apertura alle visite va da aprile fino a novembre.

- TM Ads -

Altre interessanti occupazioni nei dintorni sono la camminata lungo il ruscello, marcata in rosso, e le gite in bici. Okoř fa parte del circuito della famosa gara ciclistica Pražská padesátka, un percorso circolare di 50 km che parte da e finisce a Praga Dejvice. Il tracciato (gpx presente sul sito ufficiale) è molto interessante, poiché passa tra foreste e paesini ed ha un’elevazione di più di 700 metri.

Altre escursioni alla sezione Fuori Praga 


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

- FM Ads -
Marci Muchomůrka
Marci Muchomůrka
La papessa | Ameba cittadina del mondo. Proviene dalla città eterna ma sogna di stabilirsi in Kyrgyzstan per aprire un import-export di olivello spinoso. Prima di trapiantarsi a Praga ha fatto l'interrail dei luoghi più piovosi d'Europa, che comincia in Irlanda, passa dai Carpazi e finisce a Udine. Nel frattempo, per Italia Praga One Way scrive di temi e luoghi che non interessano a nessuno, ricevendone come guiderdone 1L di succo di zenzero e curcuma ogni mese.
FM Ads

━ more like this

CS IIC: “Sardegna, un’emozione da vivere tutto l’anno”

Si trasmette il comunicato stampa dell’Istituto italiano di cultrura (IIC) a Praga relativo a un ciclo di iniziative con i tour operator dell’Europa centrale...

CS IIC: “lo spazio incontra la cultura”, workshop su come scoprire e preservare il patrimonio culturale dallo spazio

Si trasmette il comunicato stampa dell'Ambasciata d'Italia a Praga relativo al workshop "Lo spazio incontra la cultura", svoltosi all'Istituto italiano di Cultura di Praga...

CS ICC: “Spirito di pace”, personale del Maestro Giorgio Celiberti per il giorno della memoria

Riportiamo il comunicato stampa dell’Istituto italiano di cultura (IIC) sulla mostra personale del Maestro Giorgio Celiberti per il giorno della memoria. Nel quadro delle commemorazioni...

Altra Praga: la casa del suicida e la casa della madre del suicida

Il monumento "Casa del suicida e Casa della madre del suicida" è dedicato a Jan Palach e a sua madre Libuše Palachová. L'installazione Casa del suicida...

L’altra Praga: Palazzo Desfours

A prima vista, Palazzo Desfours sembra un palazzo qualsiasi in stile neoclassico. Ma è dietro quell'austera facciata che si nascondono interni magnificamente decorati. Palazzo Desfours...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.