carta identità elettronica ambasciata di italia a praga repubblica ceca

L’Ambasciata d’Italia a Praga inizierà a rilasciare la nuova carta d’identità elettronica (CIE) a partire da lunedì 30 novembre 2020.

Lo ha annunciato oggi con un comunicato sui suoi canali ufficiali.

Per poter richiedere la nuova carta d’identità elettronica è necessario essere regolarmente iscritti all’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) e ín questo caso specifico, nella circoscrizione di Praga. Chi non fosse ancora iscritto potrà farlo attraverso il portale FastIT.

Sarà necessario prenotare un appuntamento attraverso il sistema PrenotaOnLine e la Sede consolare effettuerà tutte le verifiche del caso prima del giorno fissato. Dopo l’appuntamento, la richiesta verrà quindi inoltrata a Roma per l’emissione della carta. La CIE arriverà quindi all’indirizzo indicato entro 15-20 giorni per posta raccomandata.

Sarà possibile richiedere la carta d’identità elettronica a partire dal 16 novembre 2020.

Qui trovate il comunicato integrale dell’ambasciata

Salvo casi eccezionali, la CIE viene rilasciata, per il momento, unicamente a chi non sia in possesso di un’altra carta d’identità valida, a chi abbia la carta d’identità in scadenza (a partire da 6 mesi prima della scadenza) o in caso di furto, smarrimento o deterioramento della carta precedente.

>> ATTENZIONE: Nel caso in cui, a seguito delle verifiche, emergessero elementi che impedissero (temporaneamente o meno) il rilascio della CIE, il connazionale sarà contattato dalla Sede consolare per la cancellazione dell’appuntamento.

È possibile chiedere l’appuntamento anche per un’altra persona (familiari). Tuttavia, al fine di consentire le necessarie verifiche, è necessario che al momento della richiesta dell’appuntamento siano forniti i dati di tutte le persone che devono ottenere la CIE (richiedenti). Se si presenteranno allo sportello persone i cui dati non erano stati inseriti nel sistema al momento della prenotazione dell’appuntamento, non sarà possibile procedere con la richiesta di CIE.

Nel caso di figli minori il genitore può, dal proprio account, far domanda di appuntamento per il figlio. In tal caso, nella scheda da compilare per l’appuntamento dovrà rispondere alla prima domanda “L’appuntamento è per” indicando “mio figlio” e poi inserire i dati del bambino e non del genitore che sta compilando il formulario.

Allo stesso modo, se si intende prenotare un appuntamento per un altro familiare, si potrà accedere col proprio account, selezionare nel campo “L’appuntamento è per” “un altro familiare” e quindi procedere con l’inserimento di tutti i dati relativi al familiare stesso (che sarà appunto il richiedente).

Qual è la documentazione necessaria da portare con sé al momento dell’appuntamento per richiedere la CIE?

  • carta d’identità precedente (se non si possiede la carta d’identità precedente, è necessario presentare un altro documento di riconoscimento valido; se non si possiede un altro documento di riconoscimento valido, occorrono due testimoni); se la CIE è richiesta per un minorenne, è necessario che anche il genitore che lo accompagna presenti un documento di riconoscimento.
  • 1 fotografia biometrica (recente, frontale, a colori formato 35 x 45 mm).
  • nel caso in cui il richiedente abbia figli minori di 18 anni, atto di assenso al rilascio del proprio documento da parte dell’altro genitore, a prescindere dallo stato civile del richiedente (celibe/nubile, coniugato, separato o divorziato).
  • Se l’altro genitore non è cittadino dell’Unione Europea, l’atto di assenso dovrà essere firmato in presenza di un funzionario consolare, previa esibizione di un documento d’identità. Al fine di verificare la correttezza dell’atto di assenso presentato, è necessario che il minore sia già iscritto in anagrafe o che venga presentato l’originale del certificato di nascita da cui si evincano maternità e paternità del minore.
  • nel caso in cui il richiedente non sia più in possesso del precedente documento in seguito a furto o smarrimento, è necessario presentare al momento dell’appuntamento il formulario di dichiarazione di furto o smarrimentounitamente alla denuncia effettuata presso le autorità locali di polizia.
  • contanti in valuta locale per effettuare il pagamento della CIE.
    Il costo della CIE è di:
    – Euro 21,95 in caso di primo rilascio o rinnovo;
    – Euro 27,11 in caso di duplicato (nuova carta emessa prima di 180 giorni dalla scadenza della precedente per furto, smarrimento o deterioramento).
    Le tariffe vanno pagate in corone ceche, in base al tasso di cambio aggiornato trimestralmente dall’Ambasciata.

La Carta d’identità elettronica arriva per posta

La CIE è emessa dal ministero dell’Interno italiano, che la spedisce, a mezzo posta raccomandata. In caso di mancata consegna, scaduto il termine di giacenza presso l’ufficio postale il plico viene restituito all’Ufficio consolare per ulteriori tentativi di consegna.

Quanto tempo vale la carta d’identità?

La validità della carta d’identità varia a seconda dell’età del titolare ed è di:

  • 3 anni per i minori di età compresa tra 0 e 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra 3 anni e il raggiungimento della maggiore età (18 anni);
  • 10 anni dai 18 anni di età.

Ufficio Carte d’identità – Indirizzo email: identita.praga@esteri.it

Altro nella sezione Notizie


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.