12.7 C
Praga
martedì, Settembre 27, 2022
F
HomeNotizieAttualitàPraga: una piscina galleggiante in mezzo alla Vltava

Praga: una piscina galleggiante in mezzo alla Vltava
P

Iscriviti alla nostra newsletter

“Entro il prossimo anno l’intenzione è quella di creare almeno una piscina galleggiante nella Vltava, probabilmente tra Palackého náměstí e il ponte della ferrovia”. Parole del sindaco di Praga, Adriana Krnáčová, riportate dal Dnes.

La zona è nota a chi vive a Praga – quella delle Náplavky – e la piscina dovrebbe costituire un’attrazione in più. La piscina però non dovrebbe essere l’unica. Secondo varie fonti, un’altra piscina dovrebbe sorgere a Líbeň.

Le possibilità sono sostanzialmente due: la prima è quella di immergere un bacino galleggiante chiuso e quindi separato dal resto del fiume. Secondo un progetto alternativo, invece, sarebbe possibile separare una sezione del fiume con reti e filtri, permettendo alle persone di immergersi direttamente nella Vltava.

Il bagno nella Vltava è sempre stato una tradizione della città di Praga, interrotto nel dopoguerra a causa dell’inquinamento, ma anche della costruzione della diga di Slapy. La costruzione della diga ha infatti causato un appiattimento delle temperature nel fiume, che rimangono sempre attorno ai 4°. Per questo motivo, oggi, la Vltava in inverno non ghiaccia più, d’estate invece rimane troppo fredda per potervi fare il bagno.

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read