3.6 C
Praga
mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizieAttualitàPraga: prolungamento linea metro A fino all'aeroporto costerebbe 27 miliardi di corone

Praga: prolungamento linea metro A fino all’aeroporto costerebbe 27 miliardi di corone
P

Iscriviti alla nostra newsletter

11 anni per prolungare la linea metro A (linea verde) di Praga fino all’aeroporto.

Il prolungamento della linea metro A dall’attuale capolinea Nemocnice Motol fino all’aeroporto Václav Havel costerebbe 27 miliardi di corone (poco più di 1 miliardo di euro), e ci vorrebbero 11 anni, almeno secondo un’analisi dell’associazione Metroprojekt pubblicata dal Dnes.

Parte del progetto analizza anche la possibilità della deviazione della linea verso Zličín.
L’analisi è la base per la decisione futura della gestione dei lavori di prolungamento della linea metro A.

Le dimensioni del progetto

La sezione da Motol all’aeroporto avrebbe cinque nuove stazioni, misurando 6,86 chilometri. Da Můstek ci vorrebbero 25 minuti per raggiungere l’aeroporto.

Il percorso includerebbe le nuove stazioni Bílá Hora, Dědina, Dlouhá Míle, Staré Letiště a Letiště Václava Havla.La distanza più grande sarebbe tra Bílá Hora e Dědina, 2,16 chilometri. La distanza più breve, di 900 metri, sarebbe tra Dědina e Dlouhá Míle.

Al netto di tutto, se dovete raggiungere il centro dall’aeroporto, ad oggi, vi basta un euro.

Altro nella sezione Notizie


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read