12.7 C
Praga
martedì, Settembre 27, 2022
F
HomeNotizieAttualitàPraga subirà un'invasione sovietica questo fine settimana

Praga subirà un’invasione sovietica questo fine settimana
P

Iscriviti alla nostra newsletter

L’invasione sovietica di Praga verrà riprodotta per un film questo weekend

Non vogliamo causare panico tra la popolazione, ma semplicemente avvertirivi che alcune linee di autobus e tram subiranno dei cambiamenti durante il prossimo weekend per la registrazione di alcune scene di un film.

49 anni sono passati dall’agosto 1968, quando i carri armati posero fine al periodo storico conosciuto come Primavera di Praga.

Nel gennaio del 1969, Jan Palach si dette fuoco davanti al museo nazionale per protestare contro l’occupazione sovietica.

Il film Jan Palach uscirà il prossimo anno e proprio per la sua realizzazione alcune strade di Praga saranno chiuse il prossimo weekend.

Zone chiuse al traffico sabato 19 agosto 2017Praga subirà un'invasione sovietica questo fine settimana

In particolare verrà chiusa l’area compresa tra via 17 novembre, piazza Jan Palach e via Na Rejdišti dalle 5 del mattino fino alle 22 di sabato 19 agosto. Per capirci, la zona circostante il Rudolfinum sarà interdetta alla circolazione. I tram 2, 17 e 18 e gli autobus 194 e 207 subiranno delle variazioni di percorso.

Anche i ponti Mánes e Most Legií saranno chiusi dalle 16 alle 20.

Qui trovate tutte le variazioni della circolazione previste.


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Fabrizio Martini
Fabrizio Martinihttps://www.fabriziomartini.com/
Il Granduca | Discendente di Machiavelli, è costretto a scappare dal Granducato. Additato come un Savonarola, scappa in Boemia nel falansterio della setta degli adepti di Feuerbach. Laureatosi in dottrina della sinistra hegeliana si reca tra i mormoni a professare le sue teorie, venendo rinominato il Bakunin dello Utah. Organizza moti operai negli opifici del Midwest con obiettivo l'impianto di manifattura del tabacco della Virginia, dove vive sotto la copertura di un (com)piacente aggancio filo-capitalista. L'esperienza fallisce e torna alla sua seconda patria. È molto abile nei travestimenti: lo si vede spesso a Praga travestito da Conte Uguccione. Per italia praga one way smanetta come non ci fosse un domani, ricevendo in cambio 2 tlačenky ogni 7 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read