0.1 C
Praga
venerdì, Gennaio 21, 2022
TM
HomeVivereQuanti soldi servono per vivere a Praga: versione over 30

Quanti soldi servono per vivere a Praga: versione over 30
Q

Iscriviti alla nostra newsletter

Soggetto: PepiSbazz
Testo: Vojvoda 

Abbiamo già dedicato un articolo a chi pone domande circa “quanti soldi servono per vivere a Praga” sul favoloso gruppo.

Quell’articolo, che peraltro ci peritiamo di aggiornare in ragione dell’inflazione galoppante e altri motivi, lo abbiamo scritto a 25 anni e per gente che come noi è venuta qua senza niente in tasca e standard di vita relativamente easy. Ora che stiamo inesorabilmente cadendo nella fossa abbiamo raggiunto un’età ragguardevole, sentiamo il bisogno, anche in ragione di quel che sentiamo dalle nostre conoscenze, di fornire un’altra versione sul tema “quanti soldi servono per vivere a Praga”.

Una versione dedicata a chi è già sistemato o ha intenzione di farlo e pone la domanda “mi hanno offerto XYZ euro al mese di stipendio lordo… ci si vive a Praga con quei soldi?”. Insomma, una versione per chi ha ampiamente sfondato la temibile porta dei 30 anni.

Sostanzialmente a questa domanda non possiamo far altro che rispondere con una serie di contro domande. Ovvero una serie di cose che dovreste considerare per capire se accettare o meno il lavoro.

Quanto è il vostro stipendio netto in corone?

Perché è inutile dirci “1.200 euro lordi”. Qua si parla di stipendi netti e la valuta è la corona. Dopo 5 anni non abbiamo sta gran voglia di fare il calcolo del netto e la conversione.

Pianifichi mutui?

Questa è una delle domande fondamentali. Vuoi comprare casa o fare mutui per altri motivi? Sulla base di questo la cifra del vostro stipendio fa notevoli differenze. Perché se non avete la residenza permanente e non avete nemmeno uno stipendio coi contro ca**i, difficilmente le banche cederanno.

Avete famiglia a carico?

Se avete moglie/marito ma soprattutto figli da mantenere, ovviamente la cifra necessaria a vivere si alza notevolmente. Noi non li abbiamo e quindi non possiamo fare stime.

Dove e come volete vivere?

Volete stare in centro, ché già dalle parti di Flora vi sentite dei poveracci, oppure siete disposti a stare in periferia e farvi più di 3 fermate di metro per andare al lavoro? Magari il covid aiuta a trovare abitazioni più economiche in centro, ma non è detto che sia così per sempre.

Volete vivere da soli o vi va bene un coinquilino? E quanto grande deve essere la casa? Non ditemi “eh, una cosa media”. Ci sono dei sottoscala da 30 metri quadrati così come attici di lusso da 200 metri quadrati. Il prezzo varia di tanto. Non possiamo sapere qual è lo standard minimo che va bene a voi.

Potete stare (magari sapendo il ceco) a Praga 3 in appartamento condiviso, pagando 6.000 al mese per una stanza di 20 m2. Se voi volete un 2+1 tutto per voi e non sapete il ceco state pronti a pagare 20.000 + poplátky.

Vizi ne abbiamo?

Cosa e quanto fumi? Cosa e quanto bevi? Un pacchetto di sigarette costa circa 100 Kč, 30 g di tabacco decente circa il doppio e un grammo di maria dovrebbe costare come 30 g di tabacco.

Cosa bevete? Vi van bene 2 birre a 40 Kč in zona Chmelnice o volete i fashion cocktail di Praga 7?

Usufruite infine di servizi prostitutivi (credo sia il modo più gender-inclusive per definire la professione)? Ecco anche qui frequenza e qualità possono costituire un discriminante fondamentale sullo stipendio adatto a voi… Forse anche più rilevante rispetto a mutui e famiglie.

Che vuoi magnà?

Sei uno con la puzza al naso che mangia solo prodotti da boutique del cibo italiana pagati a peso d’oro, perché senza i Pan di stelle non riesci a fare colazione, oppure riesci a mangiare formaggio fritto?

Per dire, la polpa di pomodoro d’importazione costa 65 Kč, quella di potraviny 22.

Hai un’automobile/vorresti comprarne una?

Se sì, quanti chilometri pensi di fare all’anno? Che tipo di assicurazione vuoi fare?

Quali sono gli hobby nei quali normalmente spendi più soldi?

Un conto è fare giardinaggio e prendersi una pianta di salvia (che qui nei negozi non si trova). Un altro è giocare a golf.

Dove (e come) vai in ferie?

In un anno fai solo 10 giorni alla pensione Královna per poter pescare nei rybníky dietro a Třeboň (che comunque è un’opzione relativamente gettonificata in questo paese) oppure appena puoi ti fai tre settimane nel Siam, la settimana bianca in Alto Adiže e in mezzo qualche fine settimana in capitali europee durante l’anno?

Quanto doni normalmente in progetti caritativi?

Perché sì, anche questo è importante

Queste sono le domande minime, ma proprio minime, a cui dovreste rispondere per consentirci di capire quanti soldi servono per vivere a Praga A VOI.

Da un estremo all’altro potrebbero servirti da 18 mila a 240 mila corone al mese.
Se venite a chiederci quanto serve per vivere a Praga senza rispondere a queste domande, state facendo una domanda senza senso. Quindi non aspettarti risposte sensate.

La versione “18-30” è disponibile qua

Link alla sezione F.A.Q. madre qui sotto


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Da quasi un decennio siamo al servizio della comunità italiana in Repubblica Ceca. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi premiare il nostro impegno, ti chiediamo un piccolo contributo per sostenere il progetto di italia praga one way.

Puoi donare usando qualsiasi carta di pagamento. Un paio di birre ce le saremo meritati, no? 🙂

Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read