3.3 C
Praga
domenica, Gennaio 23, 2022
TM
HomeVivereAppena arrivatiDritte di base sui prelievi bancomat in Repubblica Ceca

Dritte di base sui prelievi bancomat in Repubblica Ceca
D

Iscriviti alla nostra newsletter

Ci occupiamo oggi di una questione che per noi non costituisce un problema ma che probabilmente per i turisti provenienti dall’Italia non è così ovvia: i prelievi bancomat in Repubblica Ceca, in una valuta straniera.

Iniziamo col dire che, in linea di massima, non vi sono grosse probabilità di truffa durante un prelievo da un bancomat all’estero (sia le banche che le carte di credito ormai sono registrate a circuiti europei). Problemi più seri tuttavia emergono quando ci si trova a fare prelievi in una valuta diversa – ad esempio la Repubblica Ceca.

Questo perché i bancomat cechi (ma anche quelli polacchi o ungheresi) riconoscono le carte di credito provenienti dall’eurozona. E per noi il problema si presenta nella stessa forma non appena torniamo in Italia.

Di fatto un bancomat vi propone due opzioni, ovvero di prelevare senza conversione o con la conversione. In parole povere da un lato avrete una finestrella in cui è comunicato solo l’importo in corone del prelievo (ad esempio 2000 corone), e una finestrella in cui l’importo è comunicato col tasso di cambio (ad esempio 2000 corone/85,32 euro).

Scegliete la prima opzione.

Il tasso di cambio infatti può essere molto diverso tra le due varianti. Se la prima opzione non vi dà la conversione, il tasso di cambio sarà comunque molto prossimo a quello ufficiale. Il dislivello dovrebbe essere di mezza corona circa.

Scegliendo l’altra opzione, accettate di pagare una commissione di cambio direttamente alla banca locale, sicché il tasso di cambio può essere semi-onesto o estremamente svantaggioso. Citiamo a questo esempio i bancomat ČSOB (la seconda del paese), dove i prelievi con conversione sono fatti a un tasso di cambio di 23,97:1 (nel 2016, quando il cambio era 27,1:1), oltre 3 corone più basso rispetto a quello ufficiale.

Articolo principale: Cambiare euro in corone ceche a Praga: i nostri consigli per evitare truffe (italiapragaoneway.eu)

Cambiare soldi a Praga: consigli, dritte e indirizzi dei migliori uffici cambio


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Da quasi un decennio siamo al servizio della comunità italiana in Repubblica Ceca. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi premiare il nostro impegno, ti chiediamo un piccolo contributo per sostenere il progetto di italia praga one way.

blank
Puoi donare usando qualsiasi carta di pagamento. Un paio di birre ce le saremo meritati, no? 🙂

blank
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read