Repubblica Ceca, un posto perfetto per i vegetariani

0
509
Repubblica Ceca, un posto perfetto per i vegetariani

Contro ogni previsione la Repubblica Ceca è un paese amico dei vegetariani

Il titolo dell’articolo potrebbe suonare come uno scherzo, invece è tutto vero: pare proprio che la Repubblica Ceca sia uno dei Paesi più veggie-friendly d’Europa.

Con ben 13 ristoranti veggie-friendly per milione di abitanti si piazza al secondo posto in Europa

Chi lo avrebbe mai detto? Nonostante la cucina locale sia basata in particolare sull’utilizzo della carne (nessuno può mettere svíčková, goulash e klobasa in un angolo), la Repubblica Ceca, battuta solo da Islanda e Austria, si posiziona al terzo posto della classifica dei Paesi in Europa in cui i vegetariani hanno vita più facile, con 13,7 ristoranti ogni milione di abitanti. Lo dice una ricerca effettuata da Happycow.net.

>>ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK ITALIANI IN REPUBBLICA CECA<<

Il cartografo Jakub Marian ha tracciato una mappa europea basata sui dati rilevati da questo studio.mappa-paesi-vegetariani-2016In effetti, utilizzando “Praga” come chiave di ricerca nel sito HappyCow, possiamo trovare una lunga lista di posti nella capitale ceca adatti a chi non mangia carne né pesce.
L’Italia si trova solo al 21esimo posto, con 6,4 ristoranti ogni milione di abitanti. In fondo alla classifica troviamo infine Albania, Bielorussia, e Bosnia-Erzegovina.


Articolo precedenteI migliori video musicali girati a Praga
Articolo successivoBrno: ExpArt, un festival sul multiculturalismo
La principessa | Torinese di nascita, è fuggita dal Regno di Sardegna perché perseguitata dalle guardie del Re: la famiglia Savoia non le perdonò mai un tentativo di colpo di Stato che comunque andò a vuoto. Aveva parcheggiato la propria Fiat 600 di fronte al Palazzo Reale, indossando la maschera della Principessa Leila e reclamando il potere nel nome del sangue blu che scorrerebbe nelle sue vene. Una volta scoperta e incastrata, dovette fuggire in Cechia, dove si nascose nel castello del Principe Nedvěd di Boemia, con il quale condivideva la stessa fede calcistica. È stata spesso vista nel centro di Praga mentre cercava di ordinare un trdelník. Per italia praga one way scrive articoli di malcostume in cambio di nakládaný hermelín con le brusinky.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.