-4.7 C
Praga
mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeNotizieAttualitàRiapertura: governo, coprifuoco sarà sospeso il 3 dicembre

Riapertura: governo, coprifuoco sarà sospeso il 3 dicembre
R

Iscriviti alla nostra newsletter

Il governo ha deciso all’unanimità di approvare la riapertura. Non sarà però né domani né lunedì prossimo.

Come riferito dal ministro della Salute Jan Blatný la riapertura parziale è infatti prevista per il 3 dicembre. Giovedì quindi sarà revocato il coprifuoco e potranno riaprire negozi e ristoranti.

 

Oggi, l’indice del sistema PES è rimasto a 57 punti per il settimo giorno consecutivo, su scala nazionale. A livello regionale, comunque, ci sono grossi dislivelli. Gli assembramenti saranno consentiti fino a un massimo di 50 persone (attualmente il limite è 6).

 

 

Per quanto riguarda la riapertura delle scuole, la situazione non cambia.

Secondo il sistema PES, rimane l’obbligo di indossare le mascherine in tutti gli spazi interni e in luoghi pubblici specifici. Rimane valida anche la misura secondo cui nei negozi potrà esserci solo una persona ogni 15 mq. Nei centri commerciali riaprono anche i ristoranti, ma possono effettuare il servizio solo via okénko.

I ristoranti che non sono parte di centri commerciali invece potranno operare al 50% della capacità da giovedì con orario di apertura dalle 06:00 alle 22:00. Sarà possibile servire solo ospiti seduti, ad un tavolo può sedere un massimo di quattro persone.

Non è invece prevista la riapertura di musei, teatri e cinema.

Fonte: ČTK

Altro nella sezione notizie


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read