blank
Rivoluzione di Velluto, logo per i 30 anni
TM

Quest’anno ricorre il trentesimo anniversario della Rivoluzione di velluto, e Praga sta già preparando le celebrazioni previste per il 17 novembre. Dato che 30 è un numero significativo, le celebrazioni saranno più grandi del solito.

Il municipio di Praga sosterrà diversi eventi commemorativi della Rivoluzione di Velluto organizzati da un gran numero di gruppi civici. Il coordinamento sarà gestito principalmente dal gruppo Festival svobody che riunirà le iniziative dei cittadini non solo a Praga ma anche in dozzine di città in tutta la Repubblica Ceca.

Adv Inline

Come da tradizione, gli eventi più importanti a Praga si terranno ad Albertov, organizzati dagli studenti della Karlova Univerzita Carlo. Oltre a questo sono previste celebrazioni in Národní třída e Piazza Venceslao.

Quest’anno i tre luoghi saranno collegati da una grande processione che seguirà il percorso delle dimostrazioni studentesche dal 17 novembre 1989. Inoltre non va dimenticata l’ormai tradizionale processione Sametové posvícení.

Il Museo Nazionale sta preparando una video mapping per il Palazzo storico in Piazza Venceslao. Anche la biblioteca Václav Havel, l’Istituto polacco di Praga e l’istituto per la memoria della Shoah prepareranno i loro programmi.

Il sindaco di Praga Zdeněk Hřib (Pirati) sarà il patrono di alcuni degli eventi. “Gli eventi pubblici, organizzati dai cittadini, hanno sempre molta energia e riuniscono le persone. Ecco perché sono molto lieto di sostenere questi sforzi “, ha detto Hřib.

“Il 17 novembre, le celebrazioni commemorative si svolgeranno in luoghi diversi e in forme diverse, ma in reciproco coordinamento. Soprattutto mi piace il grande interesse dei giovani nell’organizzazione delle celebrazioni. Dimostrano di sentirsi responsabili degli eventi sociali e di sostenere i valori democratici “, ha aggiunto il sindaco.

Maggiori informazioni saranno disponibili a breve sul sito web del Festival Svobody.

Fonte Expats | immagine Jiři Sedláček, licenza Commons

Altri contenuti nella sezione Notizie


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Adv Bottom
Articolo precedentePatrimoni Unesco: la Repubblica Ceca ne registra due nuovi
Articolo successivoAcquistare casa a Praga: in proporzione più caro che a Berlino
blank
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.