vita-notturna-praga-italia-praga-one-way

Secondo un sondaggio, Praga si trova al sesto posto per maleducazione, ma rimane comunque dietro a Londra e Parigi.

Praga si è classificata come sesta in una lista delle città più scortesi d’Europa in un sondaggio condotto dalla rivista CEOWorld prima della pandemia del coronavirus.
La rivista ha intervistato 178.500 persone europee in età adulta alla fine del 2019, chiedendo loro di scegliere le cinque città più “scontrose” in Europa da una lista contenente 50 fra le principali città del continente, incluse alcune che si trovano al di fuori dell’Unione Europea come Londra, Kiev e Mosca. Non sono stati specificati dei criteri per ciò che può essere considerato come “maleducazione”.

Le città molto conosciute hanno mostrato la tendenza a occupare i primi posti della classifica, mentre quelle più anonime sono rimaste indietro. Parigi, Londra, Budapest, Vienna e Amsterdam hanno guadagnato i primi cinque posti, appena davanti a Praga appunto.

Ma ci sono state alcune eccezioni. Le posizioni dalla settima alla nona sono andate a Birmingham, Lione e Manchester, che non sono esattamente delle metropoli. A chiudere la top ten è stata Berlino.

Parigi è stata scelta come maleducata dal 36% di coloro che hanno risposto al questionario. Praga è stata nominata dal 9,2% degli intervistati.

All’estremo opposto, San Pietroburgo è risultata 50° in classifica, con solamente l’1,2% delle persone a citarla come scortese. Helsinki e Madrid hanno pareggiato per il 49° posto, con l’1,4%.

Un problema di lungo corso

Quello della maleducazione a Praga è da anni un tema scottante, con discussioni su varie piattaforme come Reddit e Tripadvisor. Alcune persone fanno notare che i Cechi fanno comunque dei gesti di cortesia, come dire “Dobrý den” quando entrano nei negozi e salutare sempre i vicini di casa incontrati per le scale.

Coloro che hanno visitato Praga da turisti fanno notare la poca disponibilità degli impiegati dei negozi e dei chioschi, e il servizio mediocre nei ristoranti accompagnato da aspettative non molto discrete su delle mance più alte. Di questo si è parlato recentemente nei notiziari, dato che alcuni ristoranti hanno proposto di rendere standard una mancia del 10%.

Dall’altra parte, è risaputo quanto i Cechi trovino il comportamento degli stranieri molto maleducato, in particolare a tavola o per il fatto di parlare a voce troppo alta, occupare tutto il marciapiede e bloccare le porte di treni e tram.

CEOWorld magazine è un sito rivolto a CEO, CFO, investitori, dirigenti professionisti, business leader e individui facoltosi. È basato a New York ed è stato fondato nel 2008.

Fonte – expats

Altro nella sezione Notizie


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.