Home Notizie Eventi United Islands: il festival gratuito di Praga si muove a Karlín

United Islands: il festival gratuito di Praga si muove a Karlín

Lo United Islands, uno dei principali festival di musica gratuita di Praga, si sta preparando per un importante cambiamento nella sua storia. Secondo quanto riporta il municipio di Praga 8, infatti, quest’anno e per la prima volta il festival non si terrà sulle isole di fronte al teatro nazionale, ma a Karlín (quartiere che rientra appunto sotto la giurisdiione del comune di Praga 8). Karlín celebra anche il 200mo anniversario della sua fondazione, il festival si svolge da tradizione, l’ultimo weekend di giugno (23 e 24).

Il vicesindaco di Praga 8 Radomír Nepil ha dichiarato “sono contento che Karlín possa ospitare un evento del genere, United Islands è un’opportunità unica per dare ulteriore visibilità al quartiere e mostrare a tutti che Karlín, dopo le inondazioni di 15 anni fa, non si è semplicemente ripreso, ma è divenuto bello e dinamico”.

United Islands è il più grande festival gratuito (concerti e altri eventi sono liberi di entrare) di musica a Praga. Quest’anno si svolge la 14ma edizione, che sarà la seconda a svolgersi lontano dal centro storico di Praga, il 23 a Kaizlovy Sady (fermata metro Invalidovna) e il 24 sull’isola Rohan (Rohanský Ostrov). Nel 2012 il festival si era svolto, a causa delle piene della Vltava, nel parco Ladronka. Quest’anno, al di là del bicentenario di Karlín, non sono disponibili motivazioni per lo spostamento (a parte forse il fatto che le isole del centro stanno diventando troppo piccole per il pubblico sempre maggiore che partecipa al festival).

Per ulteriori informazioni sul festival www.unitedislands.cz/united-islands-pripluji-do-karlina


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Tiziano Marascohttp://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Popular

Landscape Festival 2020 – Nuove visioni a Žižkov

Da qualche settimana sono in mostra nuove figure in angoli nascosti e le installazioni, disposte nella maniera più varia, resteranno in piedi fino alla...

Recessione: il Pil ceco potrebbe calare del 7,5% nel 2020

Gli esperti prevedono un calo del PIL tra il 7,5 e l'8% durante la recessione, con il rischio che questo numero raggiunga le due...

Idraulico a Praga: Eco idraulica system

Di un idraulico prima o poi abbiamo bisogno tutti, se ne troviamo uno italiano va anche meglio. Presentiamo quindi la società Eco idraulica system. Eco...

Misure anti-crisi: 1.150 miliardi di corone spese per l’emergenza covid

Per far fronte all'emergenza covid sono state usate più di 1.000 miliardi di corone. Gli esperti però criticano l'operato del governo: le misure anti-crisi...
Close