Camic: consegnato 1,2 milioni alle zone terremotate in Italia

    I fondi della raccolta pubblica “Praga per il Centro Italia” lanciata dalla Camic sono stati consegnati simbolicamente all'ambasciatore Aldo Amati. I fondi verranno destinati all'Ufficio della Protezione Civile italiana.

    I fondi della raccolta pubblica “Praga per il Centro Italia” lanciata dalla Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca (Camic) sono stati consegnati simbolicamente all’ambasciatore Aldo Amati durante la Cena di Gala di Natale della Camera, alla quale hanno partecipato mercoledì 14 dicembre quattrocento invitati tra soci, esponenti del Governo ceco e associazioni imprenditoriali italiane e ceche.

    >>ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK ITALIANI IN REPUBBLICA CECA<<

    La Camic ha raccolto i fondi a favore delle zone terremotate del centro Italia attraverso l’iniziativa “Praga per il Centro Italia”, avviata a inizio settembre 2016. I fondi verranno destinati all’Ufficio della Protezione Civile italiana per la ricostruzione delle zone devastate dal sisma. La consegna dei fondi è avvenuta nel corso della Cena di Gala di Natale, con cui la Camera ha festeggiato i suoi 15 anni di attività in Repubblica Ceca. Alla Cena di Gala hanno partecipato quattrocento ospiti tra soci della Camera, esponenti del Governo ceco e delle associazioni imprenditoriali ceche e altri numerosi esponenti istituzionali.
    “In coordinamento con l’Ambasciatore ci siamo subito attivati per avviare una raccolta pubblica in Repubblica Ceca. La procedura amministrativa per ottenere l’autorizzazione è molto complessa, ma abbiamo trovato molta sensibilità e grande collaborazione in tutti gli uffici pubblici, che ci hanno permesso di ridurre notevolmente i tempi per l’iter. Anche grazie a questo siamo riusciti a effettuare una donazione importante già ora. Voglio ringraziare i donatori, che sono moltissimi, persone private, associazioni e aziende, fino ai ristoranti italiani che hanno aderito con l’iniziativa legata alla pasta all’amatriciana. Una menzione particolare va poi a Unicredit Bank Czech Republic and Slovakia e Praga Capitale, che hanno effettuato due donazioni veramente importanti”, ha commentato il presidente della Camera Gianfranco Pinciroli.

    La Camic è stata fondata nel 2001 e attualmente conta 370 soci. Fanno parte della Camera imprese leader di mercato in Repubblica Ceca come Generali CEE Holding, Unicredit Bank Czech Republic & Slovakia, Brembo, Iveco, Nova Mosilana (Gruppo Marzotto), Gruppo Brazzale, Karlovarské minerální vody e Ferrero. La Camic è riconosciuta dalle istituzioni italiane e ceche ed a favore dello sviluppo della cooperazione economica tra Italia e la Repubblica Ceca.

    Nessun commento

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Exit mobile version