Come comportarsi al ristorante | Norme di comportamento a Praga e in Repubblica Ceca

0
2481
Come comportarsi al ristorante | Norme di comportamento a Praga e in Repubblica Ceca

Continua la rubrica sulle norme di comportamento da tenere a Praga e in Repubblica Ceca. Dopo il primo capitolo sulle norme da tenere in casa, passiamo al galateo da rispettare al ristorante.

  • in Repubblica Ceca è considerata buona educazione che l’uomo entri all’interno del bar o del ristorante prima della donna
  • È bene informarsi subito sugli orari di chiusura: molti ristoranti hanno infatti la cucina aperta fino alle 21.30 o addirittura alle 20.30. Dopo questo termine non sognatevi di ricevere del cibo anche se il locale chiude a mezzanotte.
  • Il discorso vale anche per il bere. Arriva il momento in cui il cameriere fa il giro dei tavoli e chiede la “poslední obědnavka”, l’ultimo ordine. Se lo perdete, non bevete più anche se il bar chiude un’ora dopo. Dopo la poslední obědnavka infatti la cassa viene chiusa e il personale misura il livello dei liquidi nelle bottiglie. Indietro non si torna.
  • lasciare una mancia del 10%-15% è apprezzato è un obbligo morale e se siete un gruppo numeroso di amici, la mancia dovrebbe essere anche più cospicua; è consueto ricompensare il personale impiegato in bar, ristoranti, pub, taxi e sale massaggi
  • quando lasciate la mancia, potete consegnare alla cameriera già la somma compresa di mancia e dire “Je dobrý” o “v pořádku!”, che significa il nostro “Va bene così!”
  • quando attendete una birra è buona norma mettere il sottobicchiere di fronte a voi sul tavolo
  • mai mescolare il fondo di birra che state per finire con l’altra birra fresca che è appena arrivata
  • fare il brindisi è consuetudine; i cechi dicono “Na zdraví!” che significa “Alla salute!”
  • solitamente le birre e le ordinazioni che prendete vengono segnate su un foglietto di carta al vostro tavolo (almeno nei classicissimi pub cechi); è bene non perdere quel foglietto di carta, perché altrimenti dovrete pagare una somma fissa forfettaria (solitamente maggiore del reale conto)
  • si paga solitamente al tavolo sia in contanti (i camerieri hanno il classico borsellone pieno di contanti), sia con carta di credito, ove possibile; si può dividere (dohromady) oppure pagare ognuno il proprio conto (zvlášť)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.