15.4 C
Praga
giovedì, Ottobre 6, 2022
F
HomeVivereGuida in Repubblica Ceca: alcune informazioni di base

Guida in Repubblica Ceca: alcune informazioni di base
G

Iscriviti alla nostra newsletter

aggiornato 2021 post cambio sistema pedaggio

Per quanto noi, residenti a Praga, sconsigliamo categoricamente la guida (perché questa città può rivelarsi una trappola mortale di viuzzole e sensi unici e il servizio pubblico ampiamente superiore), dobbiamo ammettere che nel resto del paese avere una macchina può anche rivelarsi sensato.

Ecco dunque alcune cose che è bene sapere prima di avventurarsi in macchina in questo paese. Chi vuole segnalare miglioramenti sulla guida in Repubblica Ceca o aggiunte è libero di farlo nei commenti.

Autostrade e pedaggi

È necessario acquistare una dálniční známka (o bollo autostradale) per veicoli a motore fino a 3,5 tonnellate per transitare sulla maggior parte delle autostrade. I motociclisti sono esenti. Il bollo più comune costa 310 corone o 15 euro ed è valido per 10 giorni. Potete comprarlo a questo link. Alcune sezioni di autostrada sono libere (80 km) e indicate con il segno “BEZ POPLATKU” (gratuito).

Il manto autostradale ceco non è dei migliori. Viaggiando potete trovare diversi cantieri (soprattutto tra Praga e Brno. Va però detto che le autostrade vengono costruite piuttosto velocemente. Nel 2017 era possibile raggiungere Praga dall’estero e viaggiando in autostrada solo partendo da Monaco. Al 01/09/2021 sono invece ultimati i collegamenti transfrontalieri con Dresda/Berlino, Vienna e Cracovia/Varsavia.

 

blank
Autostrade ceche al 01/09/2021. Autor: Daniel749Translated to English and edited by: Martin Tauchman – File:MotorwaysCZmap.svg, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=106388972

Equipaggiamento

Nei mesi invernali (dal 31 ottobre al 1 aprile), oltre alle gomme da neve, è obbligatorio anche avere una spazzola per pulire l’auto dalla neve prima di partire ad esempio da un parcheggio, è vietato circolare per le strade con la macchina innevata. Sono inoltre necessari:

  • Kit di pronto soccorso
  • Triangolo di avvertimento riflettente
  • Giacca ad alta visibilità riflettente
  • Lampadine di ricambio per le luci esterne dell’auto

Segnaletica

Rapido e indolore: quasi in tutto identica alla nostra – rimandiamo alla wikipedia italiana per la lista completa.


Precedenza

Alle strisce ci si ferma. Nel senso che lo si fa davvero. Quindi mantenete una certa distanza dalla macchina che vi passa avanti se volete evitare tamponamenti. Il tram ha SEMPRE la precedenza su qualsiasi cosa non sia dotato di sirena in funzione. Quindi se vi tampona un tram e vi sbrega la macchina, pagate anche i danni al tram, se ne subisce. La precedenza, ove non specificato, è sempre a destra. Ma tra svincoli e parcheggi di centri commerciali possono cinsorger problemi perché nessuno ci capisce nulla.


Limiti di velocità

Area urbana

  • 50 km/h (80 km/h su autostrade). Un altro limite di velocità può essere indicato da segnaletica stradale.

Area non urbana

  • Motocicli: Sulle autostrade 130 km/h – Su altre strade 90 km/h
  • Automobili: Sulle autostrade 130 km/h – Su altre strade 90 km/h
  • Automobile con rimorchio 80 km/h

Occhio agli autovelox. Se siete su una strada a 3 corsie, il traffico è assente e gli altri vanno a 50 km/h, un motivo ci sarà.


Multe

La polizia può emettere una multa in loco e richiedere il pagamento immediato di ammende fino a 5000 CZK. La polizia può confiscare la patente di guida in loco per reati gravi.


Parcheggi

I veicoli possono essere parcheggiati solo sul lato destro della strada, parallelo al marciapiede. In una strada a senso unico, il parcheggio è consentito a sinistra. L’arresto e il parcheggio sono vietati in tutti i luoghi in cui la visibilità è scarsa o dove il veicolo possa causare un’ostruzione e in particolare: su un ponte entro 5 metri da un incrocio, da un passaggio pedonale, da un autobus o da un tram.

Le linee: gialle continue lungo la carreggiata indicano i divieti di parcheggio; gialle interrotte indicano restrizioni; blu indicano parcheggi riservati ai residenti. A Praga le trovate quasi ovunque e dovete fare attenzione alla segnaletica. I limiti al parcheggio in zona blu per i non residenti sono di due tipi.

  • Divieto completo – con rimozione immediata
  • Divieto parziale – in linea di massima è possibile parcheggiare dalle 18:00 alle 8:00 e nel weekend.

Le multe per il parcheggio variano da 1.500CZK a 2.500CZK.

In ogni caso – se vi serve un parcheggio a Praga, chiedete a Mr. Parkit


Alcol e droga

Per la guida dopo aver bevuto alcolici la tolleranza è ZERO, i controlli sono rigorosi e le multe/i ritiri di patenti sono estremamente severi. È vietato bere alcool prima o durante la guida. Nessuna quantità di alcool nel sangue è tollerata. Questa regola si applica anche ai ciclisti. Al conducente può essere intimato di fare il test dell’etilometro e, in base al risultato della prova, può essere obbligato a fornire un campione di sangue. La polizia può anche testare un eventuale utilizzo di droghe tramite test della saliva.


Targhe

Le targhe ceche hanno una struttura 4A1 1985. La lettera indica la città.

  1. A – Praga
  2. S – Boemia Centrale (Středočeský Kraj)
  3. B – Brno
  4. T – Ostrava
  5. P – Plzeň
  6. E – Pardubice
  7. Č – České Budějovice
  8. H- Hradec Králové
  9. J – Jihlava
  10. K – Karlovy Vary
  11. L – Liberec
  12. M – Olomouc
  13. U – Ústí nad Labem
  14. Z – Zlín

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici. Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram. Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”

Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read