ottobre 2021 luglio 2021 IIC: concerto
TM

Si trasmette il programma di eventi per ottobre 2021 dell’Istituto italiano di cultura (IIC) di Praga.

Come evento centrale per questo ottobre 2021 segnaliamo la settimana della lingua italiana.

29. 9 Giornata Europea delle Lingue 2021

Speak dating

In occasione della Giornata Europea delle Lingue 2021 anche quest’anno si terrà nella galleria del palazzo Lucerna lo Speak dating durante il quale gli interessati potranno partecipare a mini lezioni di 5 minuti in oltre trenta lingue, italiano compreso.

Adv Inline

Lucerna ore 16.00-20.00 (Vodičkova 36, Praga 1)

Nello stesso orario sarà possibile partecipare anche allo Speak dating on-line previa prenotazione dell’appuntamento per la lezione.

Organizzano gli Istituti Culturali Europei del cluster EUNIC (European Union National Institutes for Culture), la Rappresentanza della Commissione Europea in Repubblica Ceca e Kampus Hybernská.

Facebook dell’evento
Sito web dell’evento

2. – 16. 10. Festival di Musica di Lednice-Valtice
Europa Galante & Accademia Bizantina

La sesta edizione del festival di musica di Lednice Valtice sarà interamente dedicata ad Antonio Vivaldi, di cui quest’anno ricorre il 280esimo anniversario dalla morte. Il programma, che mette in risalto l’estrema ricchezza del repertorio vivaldiano e pone l’accento sul rapporto tra il musicista italiano e le terre ceche, prevede l’esecuzione di diverse opere di recente scoperta, con numerose prime assolute in Repubblica Ceca. Il festival vedrà la partecipazione di ensemble di fama internazionale e solisti d‘eccezione, profilandosi come la più ampia e prestigiosa rassegna europea dedicata al compositore e violinista italiano negli ultimi cinquant’anni.

Ospite del festival sarà anche Francesco Fanna, direttore dell’Istituto italiano Antonio Vivaldi di Venezia che il 13 ottobre terrà una lezione sulla riscoperta dell’opera vivaldiana nel XX secolo.

Per maggiori informazioni – Lednice-Valtice Music Festival | Official site (lvhf.cz)

9. 10. ore 19:00 Delphine Galou e Accademia bizantina

L’Accademia Bizantina, diretta da Ottavio Dantone, è senza dubbio uno degli ensemble più interessanti nel panorama della musica barocca italiana e internazionale. Fondata a Ravenna nel 1983, si caratterizza per il rigoroso approccio filologico e l’assoluta fedeltà al linguaggio stilistico barocco.

Innumerevoli i riconoscimenti ricevuti a livello internazionale, dal Diapason d’Or al Prix Classica, fino al titolo di orchestra dell’anno nell’ambito del premio britannico Gramophone Awards 2021.

L’ensemble ravennate accompagnerà il proprio concertmeister Alessandro Tampieri al violino e alla viola d’amore e il contralto Delphine Galou, vera e propria stella della musica barocca, proponendo brani del repertorio vivaldiano concertistico e sacro.

Chiesa di S. Giacomo il Maggiore, Lednice

16. 10. ore 19 Fabio Biondi e Europa Galante

Il festival di Lednice Valtice si concluderà con un evento musicale all’insegna dell’eccellenza italiana. La kermesse vivaldiana culminerà infatti con il concerto dello straodinario violinista barocco Fabio Biondi e di Europa Galante, ampiamente riconosciuta come una tra le migliori realtà orchestrali attualmente esistenti.

Fabio Biondi, violinista “irreprensibile” secondo una definizione del quotidiano The Guardian, inizia la sua carriera suonando con i più famosi ensemble di musica antica di tutto il mondo. Si afferma sulla scena internazionale in veste di solista e come direttore collabora con orchestre di primo piano quali Santa Cecilia a Roma, Chicago Symphony Orchestra, Opera di Halle, Orchestra da Camera di Zurigo, Orchestra da Camera di Norvegia, Orchestra Mozarteum di Salisburgo, Mahler Chamber Orchestra. Nel 1989 fonda Europa Galante, che in pochissimi anni diviene l’ensemble italiano specializzato in musica antica più famoso e più premiato nel mondo.

Fabio Biondi e Europa Galante eseguiranno per la prima volta in Repubblica Ceca quattro concerti vivaldiani della cosiddetta collezione “Collalto”.

Sala del maneggio, castello di Valtice

6. – 10. 10. Designblok & Diploma selection

Designblok – Prague International Design Festival presenterà i finalisti dell’ottava edizione del concorso “Diploma Selection”, organizzata in collaborazione con il cluster EUNIC della Repubblica Ceca.

Come nelle precedenti edizioni, sono stati selezionati trenta progetti di design e moda provenienti da diverse università europee: quindici giovani designer presenteranno nell’Openstudio del Designblok, all’interno della mostra collettiva, i progetti discussi in occasione della tesi di laurea, mentre le quindici migliori collezioni di moda create dai giovani fashion designer sfileranno davanti ad una giuria internazionale.

L’Italia verrà rappresentata da un finalista – Alessio Ramundo – e quattro membri della giuria internazionale – Rossana Orlandi (gallerista, Spazio, Milano), Annalisa Rosso (Mr.Lawrence studio, Milano) Gilles Massé, (Wallpaper Store, Milano) e Giulio Cappellini (art director)

Per maggiori informazioni Prague International Design Festival (designblok.cz)

7. 10. / 19:00 “Rooms to explore”. Concerto per pianoforte, pietre sonore e candele

A conclusione della mostra “Il mio tempo non ha tempo: le pietre sonore di Pinuccio Sciola”, allestita nella Cappella barocca dell’Istituto Italiano di Cultura su progetto dell’Arch. Pierandrea Angius, si terrà un concerto per pianoforte e pietre sonore. “Rooms to Explore” è una composizione originale di Andrea Granitzio, eseguita per la prima volta presso l’Istituto Italiano di Cultura di Londra nel gennaio 2020, mentre la première italiana è avvenuta nell’agosto 2020, presso il Giardino Sonoro di San Sperate, paese natale dello scultore.

Il concerto verrà eseguito presso la Cappella barocca dell’Istituto a lume di candela e prevede un’interazione improvvisata con le Pietre Sonore del Maestro Sciola, suonate dalla figlia Maria. Il tempo del concerto viene scandito dallo spegnersi di candele disposte intorno al pianoforte. ll concerto si chiuderà quando, a conclusione del percorso musicale, l’ultima candela verrà spenta.

Cappella barocca dell’Istituto Italiano di Cultura

Ingresso libero e nel rispetto delle normative vigenti (mascherina, distanziamento, green pass o attestato anti-covid).

Per partecipare è necessario registrarsi tramite Eventbrite

Eventbrite – “Rooms to explore” Biglietti, Gio, 07 ott 2021 alle 19:00 | Eventbrite

14. – 17. 10. L’arte digitale italiana al Signal Festival 2021

Signal è un festival dedicato alla creatività digitale che coniuga le arti visive (light design, arte digitale e concettuale) e la più moderna tecnologia, mettendole in dialogo con gli spazi urbani. Giunto alla decima edizione, il festival è cresciuto rapidamente fino a diventare uno degli eventi culturali più visitati di tutto il Paese. Il programma del Signal Festival 2021 (14 – 17 ottobre) si articolerà in tre percorsi urbani: nei quartieri di Praga 1, di Holešovice e di Karlín.

Quest’anno l’Italia, grazie al sostegno dell’IIC, vi parteciperà per la prima volta con due installazioni: Unshaped, dello Studio Quiet Ensemble di Roma (che sarà esposta presso la Galleria Hauch, nel percorso di Karlin) e Room of Change, dello studio Accurat di Milano (allestita nella Piazza della Città Vecchia), già presentata a Praga lo scorso aprile in occasione della Giornata della Terra.

Praga, lungo tre percorsi urbani

Per maggiori informazioni Signal Festival – festival of digital and creative culture in Prague

18. – 23. 10. XXI edizione della Settimana della Lingua italiana nel mondo

“Dante, l’italiano”

Dal 18 al 23 ottobre si svolgerà la XXI edizione della ‘Settimana della Lingua Italiana’, promossa come ogni anno dalla Farnesina mediante la rete diplomatico-consolare e degli Istituti Italiani di Cultura e finalizzata alla promozione e valorizzazione dell’italiano. L’edizione 2021 è dedicata alle celebrazioni del VII centenario della morte di Dante Alighieri e avrà come titolo “Dante, l’italiano”.

In più di 110 Paesi la programmazione spazierà da progetti editoriali e multimediali, a eventi musicali, mostre e spettacoli dal vivo che consentiranno di esplorare i linguaggi e l’immaginario del Sommo Poeta attraverso molteplici prospettive e chiavi di lettura, da quelle storico-biografiche a quelle più prettamente letterarie e artistiche, passando per gli aspetti di costume.

L’iniziativa si tiene anche quest’anno sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, ed è organizzata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale con la consueta collaborazione di altri importanti enti coinvolti nella promozione linguistica.

18. – 22. 10. / 18:00 Ispirami l’anima. Dante nelle canzoni

Conferenza con ascolti e proiezioni a cura di Ferdinando Molteni

In occasione delle celebrazioni dantesche Ferdinando Molteni, che da molti anni si occupa della canzone italiana e del suo rapporto con la società, ha approfondito l’analisi dell’influenza che la poesia di Dante Alighieri ha esercitato sulla canzone d’autore, sia in Italia che all’estero. Dante è entrato nella cultura popolare sin dai decenni successivi alla pubblicazione della Commedia, per poi rimanervi fino a diventare soggetto di film e romanzi, e ispirando opere di musica classica e pop italiana e internazionale.

Nell’ambito della canzone d’autore, tra i primi a raccontare il Poeta e il suo capolavoro sono stati i cantautori italiani della stagione degli anni Settanta con Fabrizio De André, Roberto Vecchioni e Antonello Venditti. Tra i temi danteschi più ricorrenti, la vicenda di Paolo e Francesca e il personaggio di Cacciaguida. Una parte dell’incontro, realizzato col contributo della musicista e docente Elena Buttiero, sarà dedicata alla presenza e all’influenza di Dante nella musica folk e rock internazionale.

La conferenza è parte del programma della XXI Settimana della lingua italiana, con il patrocinio del Comitato Nazionale per la celebrazione dei 700 anni della morte di Dante Alighieri del Ministero delle Cultura.

In italiano con traduzione simultanea in ceco.

Sala conferenze dell’Istituto Italiano di Cultura

Partecipazione libera, previa registrazione su Eventbrite e nel rispetto delle misure per il contenimento del Covid (mascherina, distanziamento e green pass)

“Ispirami l’anima” Dante nella canzone / “Inspiruj mou duši” Dante v písni Biglietti, Lun, 18 ott 2021 alle 18:00 | Eventbrite

La conferenza verrà replicata nei giorni successivi presso le Università di České Budějovice, Olomouc e Opava, a cura dei rispettivi dipartimenti di italiano.

21. 10. / 16:00 Concorso di traduzione (Premiazione): M’illumino d‘immenso

La prima edizione ceca del concorso internazionale di traduzione M’illumino d’immenso si conclude con la cerimonia di premiazione del vincitore, la cui identità sarà comunicata il 12 ottobre e resa nota attraverso il sito web dell’Istituto Italiano di Cultura di Praga. Sarà premiata la migliore traduzione in ceco di due poesie in lingua italiana, una della poetessa italiana Antonella Anedda, l’altra del poeta svizzero di lingua italiana Giovanni Orelli.

L’edizione ceca del concorso, indetto annualmente allo scopo di promuovere la traduzione e la diffusione della poesia italiana e svizzero-italiana nel mondo, è stata organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Praga e dall’Ambasciata di Svizzera in Repubblica Ceca in collaborazione con il Laboratorio Trādūxit e con il patrocinio di Biblioteche di Roma e del festival di poesia Den poezie.

La premiazione si svolge nell’ambito della XXI Settimana della Lingua Italiana nel Mondo.

Sala proiezioni dell’Istituto Italiano di Cultura di Praga

Ingresso libero, nel rispetto delle misure per il contenimento del Covid (mascherina, distanziamento e green pass).

22. 10. / 18:00 Irene Zavattero “Filosofia e felicità in Dante Alighieri”

Filosofia e felicità in Dante Alighieri. Conferenza della Prof.ssa Irene Zavattero

Dante studia e scrive di filosofia da laico, e ai laici, in particolare, si rivolge nel Convivio, usando il volgare italiano per essere compreso da tutti. Il proposito che Dante esplicitamente si pone nel Convivio è di condurre tutti gli uomini all’amore della sapienza. Egli si adopera affinché il diritto alla conoscenza filosofica sia alla portata di tutti perché la posta in gioco è decisiva: essere felici.

Soltanto la filosofia può portare l’uomo a conoscere il proprio fine ultimo, nel cui raggiungimento consiste la vera felicità. Mentre nella Monarchia il ruolo della filosofia è ancora determinante per il conseguimento della felicità terrena, nella Commedia, invece, si assiste a un capovolgimento: la filosofia non basta più a soddisfare appieno la sete naturale di sapere; l’intelletto “già mai non si sazia” se non viene illuminato dalla verità divina.

IRENE ZAVATTERO è professoressa di Storia della Filosofia medievale all’Università di Trento. Le sue ricerche riguardano in particolare la storia dell’etica medievale. Dirige la collana Flumen Sapientiae. Studi di storia della filosofia medievale (Aracne editrice).

La conferenza è parte del programma della XXI Settimana della Lingua Italiana. Organizza l’Istituto Italiano di Cultura di Praga, in collaborazione con l’Istituto di Filosofia e di Studi Religiosi dell’Università Carolina di Praga

Sala conferenze dell’IIC Praga

In italiano con traduzione simultanea in ceco.

Accesso libero previa prenotazione su Eventbrite e nel rispetto delle misure per il contenimento del Covid (mascherina, distanziamento e green pass)

Filosofia e felicità in Dante Alighieri Biglietti, Ven, 22 ott 2021 alle 18:00 | Eventbrite

22. 10. – 12. 11. Mostra fotografica
ET CETERA – ISOLATION: 16 giovani fotografi italiani

Su iniziativa della Fondazione Eleutheria e in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Praga, nasce “ET CETERA – ISOLATION”, una mostra dedicata al lavoro di 16 giovani fotografi italiani chiamati a declinare attraverso 3 opere ciascuno il tema della solitudine, in un momento in cui vita sociale e mondo interiore si stanno modificando, sulla scorta di nuove esigenze individuali e collettive.

Il tema generale ha permesso ai giovani artisti di individuare molteplici spunti per proporre singole fotografie o un progetto-trittico, in cui si possa percepire la creatività, l’idea concettuale e la personalità di ciascuno di loro. L’esposizione ricrea così una sorta di osservatorio variegato dell´Italia contemporanea all’interno dello spazio espositivo dell’IIC di Praga.

La Fondazione Eleutheria (Presidente Francesco Augusto Razetto, vicepresidente Ottaviano Maria Razetto, curatore Genny Di Bert) ha avviato da quasi dieci anni il progetto “ET CETERA” attraverso cui persegue il proposito di individuare e valorizzare nuovi talenti, dando spazio ai giovani che si cimentano nel mondo dell’arte. I 16 giovanissimi fotografi presenti in “ET CETERA – ISOLATION” sono stati scelti dopo una selezione di candidati operata da una giuria di critici d’arte e dai curatori della mostra, sotto il coordinamento di Genny Di Bert.

Cappella barocca e Sala capitolare dell’Istituto Italiano di Cultura di Praga

Ingresso libero previa prenotazione della visita (iicpraga@esteri.it) e nel rispetto delle misure per il contenimento del Covid (mascherina, distanziamento e green pass).

Ulteriori informazioni: www.eleutheria.cz e pagina facebook di Eleutheria Foundation.

Per maggiori informazioni. Eleutheria | sito principale

23. 10. / 10:00 – 12:00 Ciclo di incontri sulla lingua italiana e il suo rapporto con la lingua ceca.

Ciclo di incontri sulla lingua italiana e il suo rapporto con la lingua ceca.

Il Comitato di Praga della Società Dante Alighieri, in collaborazione con l‘Istituto Italiano di Cultura, organizza un ciclo di tre incontri sull’italiano e sul suo rapporto con la lingua ceca. Gli incontri, a cura del Dott. Claudio Poeta, si terranno in lingua italiana.

Il primo incontro verterà sulle parole “asociali”, cioè quelle parole – verbi, nomi, aggettivi – che nell’uso comune si accompagnano a poche o pochissime altre, secondo regole non scritte, ma che tutti i parlanti osservano scrupolosamente. Quante sono queste parole in italiano? Come se ne spiega l’uso agli stranieri che imparano la lingua italiana? E in ceco sono tante le parole asociali?

Il secondo incontro (“I suoni dell’italiano”) si terrà sabato 20 novembre, il terzo e ultimo (“I dizionari delle lingue ceca e italiana”) sabato 11 dicembre.

Istituto Italiano di Cultura, sala delle conferenze

Per informazioni e iscrizioni: info@dantepraga.cz

26. – 31. 10. 25a edizione Festival internazionale del documentario di Jihlava

Anche quest’anno l’Istituto Italiano di Cultura di Praga collabora con il Festival internazionale del documentario di Jihlava, il più grande festival del settore nell’Europa centrale ed orientale, in programma dal 26 al 31 ottobre nella città di Jihlava.

Oltre a una vasta selezione di pellicole italiane, in programma anche molti incontri con ospiti italiani.

Ji.hlava IDFF (ji-hlava.com)

28. 10. / 19:30 Danilo Rea & Ramin Bahrami BACH IS IN THE AIR

Danilo Rea è un’autorità indiscussa nel mondo del pianismo jazz italiano. Si è affermato a livello internazionale suonando con alcuni tra i più grandi solisti statunitensi, da Chat Baker a Lee Konitz. Musicista versatile e dalla solida formazione classica, non ha disdegnato incursioni nel pop, collaborando con artisti come Mina o Pino Daniele.

Il pianista iraniano Ramin Bahrami è attualmente considerato uno degli interpreti più interessanti della musica di Bach, di cui ha inciso oltre venti dischi e a cui ha dedicato anche un libro: Come Bach mi ha salvato la vita.

Dall’incontro di questi due talenti nasce lo straordinario progetto “Bach is in the air”, un dialogo tra due pianoforti in cui la musica classica si sposa con l’improvvisazione jazz.

Accesso libero previa prenotazione su Eventbrite e nel rispetto delle misure per il contenimento del Covid (mascherina, distanziamento e green pass).

HAMU, Sala Martinů

Malostranské nám. 13

Bach is in the Air Biglietti, Gio, 28 ott 2021 alle 19:30 | Eventbrite

Tutti gli eventi


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Adv Bottom

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.