blank
Sargis Kasyan, criminal record
TM
Aggiornato 27/08/2021

Italia Praga one way è tornata ufficialmente online per aiutare i tanti italiani che sognano un futuro diverso nella bellissima Praga e nella Repubblica Ceca.

Recentemente siamo tornati ospiti di Italiansinfuga con un articolo molto interessante riguardo l’ottenimento del certificato penale in Repubblica Ceca.

Riportiamo integralmente l’articolo qua di seguito. A breve tante altre guide esclusive sul nostro blog.


Il certificato penale (o casellario giudiziario) è un documento che viene spesso richiesto da parte delle aziende in fase di assunzione.

Tra i vari certificati richiesti, quello penale serve alle aziende per conoscere i vostri eventuali precedenti penali.

Adv Inline

Può sembrare un’impresa impossibile ottenerne uno in Repubblica Ceca, ma in realtà tutto ciò si è rivelato molto più facile, veloce ed economico di quando ho dovuto richiederlo in Italia.

In Italia pagai marche da bollo per un valore di circa 64 euro per poterlo ritirare in 5 giorni. In Repubblica Ceca ho speso 100 corone ceche per averlo in meno di 3 ore.

Trattandosi di un certificato chiesto praticamente da tutte le aziende, una volta che vi hanno formalizzato l’offerta di lavoro, penso sia utile un post in italiano che permetta di chiarire tutte le pratiche (veramente poche) per ottenerlo in Repubblica Ceca, in particolare a Praga.

Il certificato penale in ceco si chiama “Výpis z rejstříku trestů”, letteralmente in italiano “estratto della fedina penale” o in inglese “criminal record”.

Si può ottenere in diversi modi, ma consiglio di seguirne uno che mi è risultato molto semplice e veloce.

Occorre portare con sé esclusivamente passaporto, carta di identità, una banconota da 100CZK e recarsi all’ufficio Rejstřík trestů di Praga.

Questo ufficio si trova a Praga 4, molto vicino alla fermata della metropolitana (linea rossa) di Pražského povstaní. Appena usciti dalla metropolitana (potete seguire l’uscita che indica PÁNKRAC), vedrete davanti a voi una grande strada di comunicazione.

Attraversate la strada ed imboccate un sottopassaggio e vi troverete di fronte ad un grande edificio che ospita il tribunale (soud). Aggirate questo palazzo (in senso orario) e imboccate una piccola strada interna. Dopo pochi metri sulla destra vedrete un piccolo edificio con molte finestre con la scritta Rejstříku Trestů.

Una volta dentro l’ufficio, l’impiegata si è mostrata molto gentile. Mi ha chiesto i documenti, i nomi dei miei due genitori, fatto firmare un paio di fogli e chiesto 100CZK per ottenere il documento. Mi ha fatto inoltre leggere un piccolo trafiletto, opportunamente tradotto in italiano, dove si diceva che potevano essere necessari fino a 20 giorni per avere il certificato.

L’impiegata  mi ha inoltre spiegato che avevo due diverse alternative per ricevere l’estratto della fedina penale: riceverlo a casa oppure ricevere una email di avviso e passarlo a ritirare allo stesso ufficio.

Un po’ per caso e un po’ per istinto, ho deciso di optare per l’avviso via email accettando di dover aspettare fino a 20 giorni.

Sono quindi tornato in centro per altre pratiche e commissioni, ma dopo meno di tre ore mi arriva una email dove si annunciava che il certificato era pronto per essere ritirato.

Incredulo, visto che era venerdì e l’ufficio sarebbe rimasto aperto fino alle ore 14 per riaprire poi il lunedì, mi precipito a ritirare il certificato penale.certificato penale in repubblica ceca praga

Qui sotto allego la mappa che indica perfettamente la localizzazione dell’ufficio.

Aggiornamento: come ottenere il certificato penale andando allo sbaraglio

In data 27 di agosto 2021 ho provato a richiedere il certificato penale in posta, allo sportello Czech point, fingendo di avere solo una carta di identità e null’altro.

Insomma, ho finto di non avere il permesso di soggiorno e sono andato a richiedere il criminal record al Czech Point senza residenza ceca e senza passaporto, ma solo con la carta di identità elettronica italiana.
E niente, l’addetta ha fatto la richiesta del výpis manualmente.
In seguito ha rilasciato un documento che si chiama “Žádost o výsledek manuálního zpracování k žádosti o výpis z Rejstříku trestů ČR” (più o meno: Richiesta per il risultato dell’elaborazione manuale per la richiesta di un estratto dal casellario giudiziale della Repubblica Ceca)
Per ottenerlo, ho spiegato (col mio traballante ceco e tanti sorrisi nascosti dietro la mascherina) alla attempata e piacente impiegata, che la carta di identità elettronica ha tutti i dettagli necessari per fare la richiesta, che, come visto nel sito del Czech Point sono:
  • nome
  • cognome di nascita
  • cognome attuale
  • numero di nascita (codice fiscale per noi italiani, ma qui basta la data di nascita)
  • nazionalità
  • estremi della nascita del richiedente (stato, provincia, comune di nascita, se necessario data di nascita nel caso di stranieri senza rodné číslo assegnato)
Insomma, la richiesta è stata fatta e la notifica arriverà entro il 22 settembre via email. L’impiegata mi ha spiegato che dovrei però ricevere tutto in una settimana e posso passare al Czech Point a ritirarlo.

Altro dalla sezione appena arrivati


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Adv Bottom
Articolo precedenteMatrimonio in Repubblica Ceca: vol. #3, la questione dei cognomi
Articolo successivoLockdown duro: cosa cambia da lunedì
blank
Il Granduca | Discendente di Machiavelli, è costretto a scappare dal Granducato. Additato come un Savonarola, scappa in Boemia nel falansterio della setta degli adepti di Feuerbach. Laureatosi in dottrina della sinistra hegeliana si reca tra i mormoni a professare le sue teorie, venendo rinominato il Bakunin dello Utah. Organizza moti operai negli opifici del Midwest con obiettivo l'impianto di manifattura del tabacco della Virginia, dove vive sotto la copertura di un (com)piacente aggancio filo-capitalista. L'esperienza fallisce e torna alla sua seconda patria. È molto abile nei travestimenti: lo si vede spesso a Praga travestito da Conte Uguccione. Per italia praga one way smanetta come non ci fosse un domani, ricevendo in cambio 2 tlačenky ogni 7 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.