Patrimoni Unesco cechi #8: Litomyšl

Di Noemi Cataldo

Inoltrandoci ulteriormente verso la Moravia e proseguendo nella regione di Pardubice, incontriamo la cittadina di Litomyšl, situata all’estremo est della Boemia. La totale assenza di collegamenti diretti in treno o autobus da Praga rende poco agevole la visita in giornata per chi decidesse di non utilizzare l’auto. Al tempo stesso, sconsiglierei di dedicare un weekend intero a questa tappa, a meno che non vogliate trattenervi per uno dei tanti eventi che hanno luogo nei mesi primaverili ed estivi, come il festival della gastronomia dedicato a Magdalena Dobromila Rettigová o il festival internazionale di Opera dedicato a Bedřich Smetana, illustre cittadino di Litomyšl.

unesco-2-300x185-300x185Popolazione: 10.077 abitanti
Distanza da Praga:
2 ore e 40
Collegamenti diretti:
no
Visitabile in giornata:
sì (in macchina)
Attrazioni principali:
Castello, Portmoneum

Il mio suggerimento è di abbinare Litomyšl ad altre tappe per un weekend fuori Praga. Ottima scelta il villaggio di Svojanov, ad appena dieci minuti da Svitavy, col suo bellissimo castello medievale, o l’altrettanto vicino ma più moderno palazzo di Nové Hrady.

Per la verità, Smetanovo náměstí, la piazza principale, non si discosta molto da quanto già visto in altre città boeme. Degni di nota sono soltanto la facciata in stile rinascimentale perfettamente conservata dell’antica dimora U Rytířů e I graffiti che decorano una delle traverse (Váchalova ulice) ispirati alle opere di Josef Váchal.

La principale attrazione di Litomyšl, che è valsa la denominazione a patrimonio Unesco, è il castello in stile rinascimentale italiano, completamente ricoperto da affreschi ritraenti scene della storia classica ed episodi biblici. L’edificio sovrasta la cittadina rendendone suggestiva la vista dai suoi giardini. In questo periodo il castello può essere visitato tutti i giorni tranne il lunedì dalle 10 alle 17. Potrete trovare tutte le informazioni sul sito del castello.

Non poco lontano dal castello, il Portmoneum è un luogo unico nel suo genere, forse – a torto – poco conosciuto rispetto alla maggiore attrazione. La dimora è appartenuta al collezionista Josef Portmon che aveva chiesto al suo amico e artista Josef Váchal di trasformare la casa in una vera e propria opera d’arte. La visita è breve ma suggestiva: lo stile di Váchal vi conquisterà con i suoi contrasti tra i toni cupi e i colori vivaci e il simbolismo mistico delle sue figure.

Ultima tappa obbligatoria del nostro tour di Litomyšl è il piccolo birrificio locale Veselka dove viene prodotta la speciale birra Bedřichova 11°, omaggio al compositore ed emblema della cittadina Bedřich Smetana.

Sito di Litomyšl

La lista dei Patrimoni Unesco Cechi

Foto – Noemi Cataldo

Litomyšl (1)

PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image
PENTAX Image

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.