Presidente Repubblica Ceca:
Presidente Repubblica Ceca: "Le donne dovrebbero coprirsi in base alla loro taglia!"

Zeman: “Alcune donne dovrebbero coprirsi il più possibile”

Il presidente della Repubblica Ceca Miloš Zeman ha rilasciato un’intervista dove ha toccato la questione burkini, il costume da bagno integrale che copre tutto il corpo a parte faccia, mani e piedi.

Alcune donne hanno indossato il burkini nelle piscine di Praga e questo ha scatenato l’opinione pubblica.

Zeman: "Alcune donne dovrebbero coprirsi il più possibile"
Zeman: “Alcune donne dovrebbero coprirsi il più possibile”

Zeman ha dichiarato: “Non esiste alcuna motivazione per indossare il costume da bagno arabo in Repubblica Ceca. Dipende dall’aspetto della donna.”.

“Certe donne dovrebbero coprirsi il più possibile”

Continuando a parlare della questione burkini e dei principi della religione islamica il presidente ceco ha aggiunto: “Ci sono donne che dovrebbero coprirsi il più possibile a seconda della loro taglia… e poi ci sono quelle ragazze a cui toglierei il burkini per dimostrare che non serve.”.

Il giornalista apparentemente divertito dalla dichiarazione è stato immediatamente redarguito dal presidente: “Non è una soluzione umoristica, è una soluzione realistica”.

Zeman ha poi detto che se le donne non rispettano le regole di una piscina per quanto riguarda i burkini dovrebbero uscire dalla struttura, aggiungendo che si tratta anche di un problema di igiene.

La Repubblica Ceca non ha istituito un divieto all’utilizzo del burkini.


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.


SHARE
Previous articleEcco dove trovare affitti economici a Praga
Il Granduca | Discendente di Machiavelli, è costretto a scappare dal Granducato. Additato come un Savonarola, scappa in Boemia nel falansterio della setta degli adepti di Feuerbach. Laureatosi in dottrina della sinistra hegeliana si reca tra i mormoni a professare le sue teorie, venendo rinominato il Bakunin dello Utah. Organizza moti operai negli opifici del Midwest con obiettivo l'impianto di manifattura del tabacco della Virginia, dove vive sotto la copertura di un compiacente aggancio schiavo del capitale. L'esperienza fallisce e torna alla sua seconda patria. È molto abile nei travestimenti: lo si vede spesso a Praga travestito da Conte Uguccione. Per italia praga one way smanetta come non ci fosse un domani, ricevendo in cambio 2 tlačenky ogni 7 giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here