12.9 C
Prague
giovedì, Maggio 23, 2019

Home Lavoro Mercato del Lavoro Salari cechi al loro picco massimo nominale, ma non in termini reali

Salari cechi al loro picco massimo nominale, ma non in termini reali

I salari in Repubblica Ceca hanno raggiunto il livello più alto di sempre secondo i dati dell’ufficio centrale di statistica ceco.

Lo stipendio lordo mensile è aumentato del 4.2% nel quarto trimestre del 2016, raggiungendo le 30,000 corone ceche.

In termini reali, dopo il periodo di inflazione, i salari sono aumentati del 2.8%; al contempo il numero degli occupati è aumentato del 1.6% a fronte di un aumento lordo globale del 5.8% dei salari.

Il salario medio mensile più alto di tutta la Repubblica Ceca si registra a Praga, dove raggiunge il livello di 36,584 CZK.

La regione con gli stipendi più bassi è Karlovy Vary, dove i salari hanno raggiunto le 25,496 CZK per un aumento del 4.8%

Per la prima volta nella storia del paese, salari e stipendi sono cresciuti di circa il 6%, superando le 25,000 corone ceche lorde.

Secondo Viktor Zeisel, economista della Komerční banka, il record di occupati ha inciso sull’aumento dei salari medi, ma dall’altro lato l’inflazione ha eroso una fetta dello stesso incremento

“Sebbene i salari medi crescano ad un tasso di tutto rispetto, in termini reali stiamo assistendo ad una diminuzione degli stessi a causa dell’aumento dei prezzi dovuti all’inflazione”

– Viktor Keisel, Aktualne.cz

L’inflazione colpisce particolarmente su beni alimentari e prezzo dell’energia e studi hanno accertato che il 21% dello stipendio viene speso per l’affitto.


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.



Fabrizio Martinihttp://www.fabriziomartini.com/
Il Granduca | Discendente di Machiavelli, è costretto a scappare dal Granducato. Additato come un Savonarola, scappa in Boemia nel falansterio della setta degli adepti di Feuerbach. Laureatosi in dottrina della sinistra hegeliana si reca tra i mormoni a professare le sue teorie, venendo rinominato il Bakunin dello Utah. Organizza moti operai negli opifici del Midwest con obiettivo l'impianto di manifattura del tabacco della Virginia, dove vive sotto la copertura di un compiacente aggancio schiavo del capitale. L'esperienza fallisce e torna alla sua seconda patria. È molto abile nei travestimenti: lo si vede spesso a Praga travestito da Conte Uguccione. Per italia praga one way smanetta come non ci fosse un domani, ricevendo in cambio 2 tlačenky ogni 7 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read

Comunicato IIC: Italia protagonista al festival internazionale “Primavera di Praga”

Italia protagonista alla 74° edizione del festival internazionale “Primavera di Praga” (Pražské jaro) con l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano. Sia...

Anthropoid (2016): la Praga del 1942 sul grande schermo (no spoiler)

Dai libri di storia al grande schermo. L'Operazione Anthropoid non ha affascinato solamente storici e romanzieri. Il cinema dunque non si è fatto scappare una...

Repubblica Ceca: elenco dei liberi professionisti parlanti italiano

A seguito di reiterate richieste abbiamo deciso di creare questo elenco di professionisti che fanno lavori "particolari" nella Repubblica Ceca. Le attività sono in ordine...

Navalis: il festival sull’acqua di Praga

Forse non lo sapete, ma Praga ha una festa navale sulle acque della Vltava, che si chiama appunto Navalis. Le celebrazioni si svolgono alla vigilia...

Altra Praga: il tunnel di Karlín (o di Žižkov)

È lungo più di trecento metri, largo 4,5 ed una pendenza dell'8%. Angusto e buio, ad attraversarlo la notte (alla faccia dell'illuminazione interna) magari...