1.6 C
Praga
domenica, Dicembre 5, 2021
TM
HomeNotizieAttualitàSistema PES: nuove regole a gennaio

Sistema PES: nuove regole a gennaio
S

Iscriviti alla nostra newsletter

Dal 1° gennaio il ministero della Salute modificherà il calcolo dell’indice di rischio del sistema PES.

Il sistema PES è quello diviso in 5 fasce e in base al quale il governo stabilisce se si va in lockdown oppure no, se i bar sono aperti oppure se c’è il coprifuoco e da che ora.

Secondo quanto ci narra Pravo, il criterio su cui viene calcolato il coefficiente di rischio non dovrebbe più basarsi sulla percentuale di test positivi ma solo dalla situazione negli ospedali.

Il ministro della Salute Jan Blatný ha spiegato che le 5 fasce restano (e con loro probabilmente anche le misure restrittive), quello che cambierà saranno i parametri per definirle, che saranno connessi al carico ospedaliero e all’impatto sulla salute dell’epidemia.

Il ministero deve cambiare la metodologia alla base del sistema PES a causa degli antigenní testy, iniziati il 16 dicembre. L’interesse per questi test, che danno un risultato positivo o negativo in un quarto d’ora,  è enorme e ciò ha prodotto una nuova impennata di positivi. Nella prima settimana ci sono stati 160.000 test di questo tipo, con 9.424 positivi, di cui 5.195 senza sintomi di infezione.

Blatný ha notato che questi numeri “ci costringerebbero a introdurre restrizioni inutili”, dal momento che l’aumento di positivi “potrebbe non riflettersi negli ospedali”. Oltre a questo, il nuovo sistema PES dovrebbe eliminare il cambio di fascia dopo 3 giorni. Per capirci, ora se il coefficiente complessivo delle 14 regioni ceche resta sotto al 75 per 3 giorni di fila, si passa dalla 5a alla 4a fascia e così via. Col nuovo sistema PES non sarà più così.

Altro nella sezione Notizie


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” e aggiungimi agli amici.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

 

blank
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read