3.7 C
Praga
TM Ads
Array

Coronavirus in Repubblica Ceca: parziale sospesione voli con il nord Italia

Date:

Share:

- FM Ads -

Il consiglio di sicurezza della Repubblica Ceca ha deciso di sospendere i voli da Milano, Bologna, Venezia e dalla Corea del Sud.

L’attenzione sul problema del Coronavirus in Repubblica Ceca è alta, dal momento che, anche in questo Paese, iniziano a verificarsi i primi casi di contagio, riferibili a persone provenienti dall’Italia.

Come riferisce l’ambasciata italiana a Praga, “la situazione è continuamente monitorata dal Dipartimento Epidemiologico presso La Stazione di Igiene di Praga, che si riunisce quotidianamente per deliberare i provvedimenti necessari per fronteggiare il problema”.

- TM Ads -

Da stamattina sono stati presi provvedimenti restrittivi nei confronti degli ingressi provenienti da Milano, Venezia e Bologna. Gli altri viaggiatori dall’Italia continuano comunque ad essere indirizzati in aeroporto verso un’uscita dedicata, dove è effettuato il controllo visuale della temperatura corporea e, solo in caso di rilevamento febbrile, controlli medici più accurati.

Il governo ceco ha bloccato temporaneamente i voli da Bergamo, Milano, Venezia, Bologna e anche Seul. Come riferisce l’agenzia ceca “Ctk”, i voli dalla Corea possono essere sospesi senza trattative con la Commissione europea (CE) e la misura potrebbe essere attiva già domani.

Questo non riguarda i voli verso l’Italia. Ad esempio EasyJet ha dichiarato che intende tenere attivi, anche se a regime ridotto, i voli verso l’Italia a fini di eventuali rimpatri.

Per l’Italia sono stati sospesi, tramite decisione interna, solamente i voli della Czech Airlines e di Ryanair. La misura è valida fino al 6 aprile, per ora.

L’interruzione dei voli è comunque piuttosto complessa. L’Italia è infatti membro dell’Unione Europea e quindi Praga, anche se ha approvato il blocco, deve attendere anche la decisione di Bruxelles per poterlo attuare. Il diritto europeo prevede la possibilità di sospendere i voli per due settimane in caso di “circostanze imprevedibili”. Dei Flixbus nessuno fa parola.

Casi di coronavirus in Repubblica Ceca

Per i casi sospetti o accertati, il protocollo sanitario (qui come nel resto del mondo), prevede la quarantena in loco. Ad oggi gli infetti sono 18.

Sul sito istituzionale della nostra Ambasciata verranno trasmessi tempestivamente tutti gli aggiornamenti della situazione.

Si consiglia, inoltre, di consultare gli aggiornamenti presenti in lingua italiana ai seguenti indirizzi: https://www.viaggiaresicuri.it/docum…/FOCUS%20CORONAVIRUS.pdfhttps://www.viaggiaresicuri.it/country/CZE

Per coloro che si trovano quie l’Istituto nazionale della Salute della Repubblica Ceca consiglia, in caso di presenza di sintomi sospetti, di rivolgersi per informazioni al seguente numero: +420 733 673 900.

Tutti i comunicati dalle istituzioni


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

 

- FM Ads -
Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).
FM Ads

━ more like this

CS IIC: “Sardegna, un’emozione da vivere tutto l’anno”

Si trasmette il comunicato stampa dell’Istituto italiano di cultrura (IIC) a Praga relativo a un ciclo di iniziative con i tour operator dell’Europa centrale...

CS IIC: “lo spazio incontra la cultura”, workshop su come scoprire e preservare il patrimonio culturale dallo spazio

Si trasmette il comunicato stampa dell'Ambasciata d'Italia a Praga relativo al workshop "Lo spazio incontra la cultura", svoltosi all'Istituto italiano di Cultura di Praga...

CS ICC: “Spirito di pace”, personale del Maestro Giorgio Celiberti per il giorno della memoria

Riportiamo il comunicato stampa dell’Istituto italiano di cultura (IIC) sulla mostra personale del Maestro Giorgio Celiberti per il giorno della memoria. Nel quadro delle commemorazioni...

Altra Praga: la casa del suicida e la casa della madre del suicida

Il monumento "Casa del suicida e Casa della madre del suicida" è dedicato a Jan Palach e a sua madre Libuše Palachová. L'installazione Casa del suicida...

L’altra Praga: Palazzo Desfours

A prima vista, Palazzo Desfours sembra un palazzo qualsiasi in stile neoclassico. Ma è dietro quell'austera facciata che si nascondono interni magnificamente decorati. Palazzo Desfours...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.