-9.4 C
Praga
TM Ads

Máme taky u nás: luoghi che secondo i cechi ne ricordano altri

Date:

Share:

- FM Ads -

“Máme taky u nás” perlomeno fantasiosi

Niagara di Suchdol

Qui la bussola è completamente persa ma non vuol dire che i siti siano privi di interesse. Intanto, il Suchodol (valle secca) a cui ci si riferisce non è il quartiere di Praga ma si trova nei pressi di Broumov, in un parco naturale al confine tra Boemia nord-orientale e Polonia. La Suchodolská Niagara è poi una cascata di sei metri e con una portata di 5 L/s

Niagara di Suchodol
Autor – Michal Heczko 1200x1600_wkV26L

Siberia Boemia

- TM Ads -

Niente taiga, niente tundra, niente permafrost. Semplicemente un altopiano a sud di Tábor, famoso nella tradizione per avere gli inverni più lunghi e aspri del paese. Curioso è però il fatto che le temperature più basse mai registrate nella ČR non appartengano alla Česká Sibiř ma a una piccola zona vicino a České Budějovice, nei pressi di Litvínovice (record nazionale, -42,2 °C del 1929).

Le Ameriky (o Grand Canyon)

A sud-ovest di Praga trovate Velká Amerika, Malá Amerika e probabilmente anche Mexiko. Sono tre cave dismesse e riempite d’acqua. Particolarmente bella è la prima – utilizzata anche in alcuni film, il problema è che l’accesso è vietato. Aggiungiamo qui anche il Posázavský Pacifik (Pacifico sulla Sázava), ma più che un “Máme taky u nás” il nome è dovuto al fatto che nella zona c’era dell’oro e vi andavano i cercatori coi setacci.

Velká Amerika
Autor: Miroslav Tomíšek – Vlastní dílo, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=19561032

Rio delle amazzoni moravo

Ovviamente non c’entra nulla col fiume sudamericano, ma la natura in quest’area è lussureggiante e particolare. Si trova tra i fiumi Morava e Dýje (Thaia in italiano) e se siete andati a Bratislava in treno o autostrada l’avete attraversata. Bonus: la confluenza di Morava e Dýje segna il triplice confine Repubblica Ceca-Austria-Slovacchia.

Confluenza Dyje e Morava
Autor: Stanislav Doronenko – Vlastní dílo, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=4141510

Mari e riviere

La Repubblica Ceca si fregia di avere due “mari” e una riviera. Il primo mare è formato ancora dalla Dýje, precisamente alla diga di Vranova, ed è soprannominato Moravský  Jadran (Adriatico). Il Lago di Lipno, di nuovo nella Šumava, è detto anche “mare della Boemia meridionale”. Infine, tra Liberec e Česká Lipa, trovate lo Hamerské jezero, detto la “Riviera Severu” (Riviera del nord, qui sotto in foto).

Riviera Severu
By Jackies007 – Milan Dvořák, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=14021941

I due Sahara

Et dulcis in fundo mica potevano mancarci i deserti. Nella Repubblica ci sono due curiose formazioni sabbiose che sono state ovviamente rinominate come il più noto deserto e, non ultimo, sono entrambe vicine a posti che si chiamano Veselí (tipo “felicità”). La Moravská Sahara (Váté písky u Bzence) è larga ben 60 metri, lunga sei chilometri e si trova vicino a Veselí nad Moravou. La variante česká è invece il Písečný přesyp u Vlkova, vicino a Veselí nad Lužnici. È grande quanto un monolocale ma fa parte di una ben più estesa riserva naturale. Come il Český Kanada, si trova nel distretto di Jindřichův Hradec.

Sahara boemo
Autor: Chmee2 – Vlastní dílo, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=9823283

Vai alla prima parte

Altro nella sezione Visitare


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

- FM Ads -
Tiziano Marasco
Tiziano Marascohttps://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).
FM Ads

━ more like this

L’altra Praga: Palazzo Desfours

A prima vista, Palazzo Desfours sembra un palazzo qualsiasi in stile neoclassico. Ma è dietro quell'austera facciata che si nascondono interni magnificamente decorati. Palazzo Desfours...

Praga ricorda Angelo Maria Ripellino: conferenza all’IIC

Si trasmette il comunicato dell’Istituto italiano di cultura (IIC) di Praga relativo al programma di eventi in onore di Angelo Maria Ripellino. In occasione del...

Epos257 e Dýmová hora: Monumento ai senzatetto

Il monumento di Dýmová hora (la montagna di fumo) a Praga 10 ricorda la ex comunità locale di persone senzatetto. Il monumento chiamato "Dýmová hora"...

Cambio Valuta e carta prepagata: Revolut

Un articolo che nasce, più che dalle vostre domande, dal fatto che Revolut in Italia la conoscono in pochi. Questo articolo su Revolut è in...

Praga: come andare dall’aeroporto al centro con meno di due euro

Collegamenti tra aeroporto di Praga e centro città: le varie alternative Raggiungere il centro di Praga dall'aeroporto può sembrare complicato, ma in realtà i mezzi...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.