Praga Airbnb

Dato che l’altro articolo iniziava a diventare un po’ ingombrante, ne facciamo uno nuovo. Qui gli aggiornamenti sul mese 2 (aprile-maggio) della quarantena “leggera” nella Repubblica Ceca.

23 APRILE

RIAPERTURA ANTICIPATA

Il mese 2 è durato pochino. Il governo ceco, anche sulla base di una sentenza del tribunale comunale di Praga che sopprime quattro provvedimenti approvati dall’esecutivo negli ultimi due mesi. I provvedimenti sono relativi alla riduzione della libertà di movimento e alla chiusura di determinati esercizi al dettaglio. Ne deriva quanto segue.

  • Il piano di riapertura previsto dal governo (riportato qui sotto), è anticipato di due settimane.
  • Da lunedì 27 aprile possono riaprire tutti i negozi dotati di un ingresso proprio e con una superficie inferiore ai 2.500 mq. Riaprono autoscuole e palestre (rimane il fatto che ci si cambia e si fa la doccia a casa). Riaprono le università, ma non è chiaro se questo valga solo per le consultazioni con i professori o anche per le lezioni. Possono riaprire anche gli zoo, i giardini botanici, le biblioteche. È possibile organizzare funzioni religiose a patto che i partecipanti siano meno di 15.
  • Dall’11 maggio possono aprire i ristoranti con giardino/cortile.
  • Il 25 maggio riapriranno musei, monumenti pubblici e centri termali.

LIBERTÀ DI MOVIMENTO

  • A partire da venerdì 24 aprile è possibile circolare all’aperto in gruppi da massimo 10 persone.
  • Il ministro della Salute Adam Vojtěch ha confermato che dallo stesso giorno è possibile recarsi all’estero “anche per andare in ferie”. Al ritorno è necessario passare 14 giorni in quarantena o avere un test, effettuato 4 giorni prima del ritorno, negativo al Coronavirus.
  • [Dato che scriviamo venerdì mattina, anticipiamo che la situazione non è proprio chiarissima, ndIP1W]

VARIE ED EVENTUALI

  • Il ministero della Sanità presenterà ricorso contro la sentenza del tribunale
  • Ricordando che il ricorso non ha a che fare con l’obbligo di portare le mascherine, il viceministro della Salute Roman Prymula ha dichiarato che la gente dovrà uscire a volto coperto almeno fino a fine giugno.
  • Il governo venerdì 24 aprile chiede comunque il prolungamento dello stato di emergenza fino al 25 maggio.

CONTAGI

7.188, guariti 2.186, critici 76, decessi 210 (worldometers)


20 APRILE

VARIE ED EVENTUALI

  • Governo discute riapertura confini per i lavoratori transfrontalieri.

CONTAGI

6.747 (+), guariti 1.311 (+), critici 84 (-), decessi 188 (+)


19 APRILE

VARIE ED EVENTUALI

  • Governo prevede di avviare mercoledì la quarantena smart (controlli a campione per verificare chi ha anticorpi)
  • Previsto ulteriore aumento del deficit di bilancio annuo a 300 miliardi di corone.

CONTAGI

6.747 (+140), guariti 1.311 (+61), critici 84 (-1), decessi 188 (+5)


18 APRILE

VARIE ED EVENTUALI

  • Niente

CONTAGI

6.607 (+57), guariti 1.250 (+76), critici 85 (-1), decessi 183 (+8)


17 APRILE

VARIE ED EVENTUALI

  • Confermata prima onda di allentamento della quarantena leggera.
  • Senato approva sanzioni a chi viola le misure restrittive fino alla fine del mese 2 (15 maggio).

CONTAGI

6.549 (+116), guariti 1.174 (+172), critici 86 (+5), decessi 175 (+4)


16 APRILE

VARIE ED EVENTUALI

  • Giappone dona alla ČR il medicinale favipiravir.
  • Senato chiede rapido investimento dei fondi europei destinati alla lotta contro il Covid-19. Praga ha ricevuto da Bruxelles 32,6 miliardi di corone (1,2 miliardi di euro).
  • Praga sopprime la city tax e sospende l’esazione degli affitti per hotel e bar all’aperto.

CONTAGI

6.433 (+132), guariti 1.002 (+171), critici 81 (+6), decessi 171 (+5)


15 APRILE

VARIE ED EVENTUALI

  • A breve sarà presentato piano riapertura servizi sociali.
  • Viceministro Salute Roman Prymula annuncia possibili riaperture viaggi all’estero nelle prossime settimane. Le decisioni saranno frutto di discussioni e accordi bilaterali tra singoli Stati. Per ora si parla di Croazia e Slovacchia.

CONTAGI

6.301 (+150), guariti 831 (+155), critici 75 (-9), decessi 166 (+3)


14 APRILE

VOUCHER DA 10.000 CZK PER TURISMO INTERNO

Per potenziare il turismo interno, il governo sta mettendo insieme un nuovo programma di voucher. I datori di lavoro sarebbero incoraggiati a dare ai propri dipendenti un buono da 10.000 kc da spendere per il turismo interno in Rep. Ceca. Lo stato contribuirebbe in tal senso e il datore di lavoro riceverebbe anche una detrazione fiscale. Il ministero per lo Sviluppo regionale sta attualmente negoziando e finalizzando i dettagli del pacchetto che dovrebbe essere pronto entro due settimane.

CONTAGI

6.151 (+40), guariti 676 (+34), critici 84 (-2), decessi 163 (+2)


13 APRILE

PIANO RIAPERTURA DELLE ATTIVITÀ

Il governo ha presentato il piano di riapertura delle attività, che si svolgerà lungo tutto il mese 2 della quarantena. Si sviluppa in 5 fasi dal 20 aprile all’8 giugno. Ovviamente il piano è suscettibile a variazioni secondo i dati di contagio.

  • 20 aprile – botteghe di artigiani, mercatini di prodotti agricoli, saloni auto. Si potrà ricominciare attività sportive in piccoli gruppi
  • 4 maggio – tutti i negozi sotto i 200 mq (previ controlli del caso) e non facenti parte di centri commerciali.
  • 11 maggio – autoscuole e tutti i negozi sotto i 1000 mq (previ controlli del caso) e non facenti parte di centri commerciali. Riapriranno anche le palestre, ma sarà vietato l’uso di spogliatoi e docce.
  • 25 maggio – hospody, ristoranti, kavárny e affini. Anche musei gallerie e giardini zoologici (questi ultimi con restrizioni). Barbieri e parrucchiere, pedicure, manicure, massaggi, fisioterapie
  • 8 giugno – centri commerciali ma anche hotel e servizi alberghieri, servizi taxi, tatuatori, teatri, fortezze e castelli, eventi collettivi (numero di partecipanti a salire), eventi culturali, sociali, sportivi fino a 50 persone, campi scuola per bambini fino a 15 anni, matrimoni con condizioni igieniche specifiche, giardini zoologici compresi spazi interni

GOVERNO

  • Il governo ha deciso di testare 17.000 persone appartenenti ad un campione rappresentativo della popolazione. I risultati dei test saranno resi noti il lunedì successivo (27 aprile). L’obiettivo non è capire quante persone siano contagiate dal Coronavirus, ma piuttosto quante hanno recuperato e sviluppato anticorpi. Secondo il viceministro della Sanità Roman Prymula, il numero di persone con anticorpi indica la percentuale della popolazione che ha sviluppato l’immunità al virus. Se il numero delle persone immunizzate sarà abbastanza alto l’epidemia potrebbe terminare entro due mesi. Prymula ha anche avvertito che le persone non dovrebbero ancora iniziare a pianificare le loro vacanze estive. Ha suggerito di aspettare fino a metà maggio, quando la situazione sarà molto più chiara. Ha anche aggiunto che le persone dovrebbero aspettarsi di trascorrere le vacanze estive in Repubblica Ceca quest’anno.
  • Scuole cominceranno ad aprire gradualmente a partire dalla prossima settimana, ma le attività non saranno complete almeno fino a luglio. (cfr. ČTK)
  • Secondo ministro Salute Adam Vojtěch i confini resteranno chiusi almeno fino a giugno.

CONTAGI

6.111 (+52), guariti 642 (+84), critici 86 (-1), decessi 161 (+18)


13 APRILE

CONTAGI

6.059 (+68), guariti 558 (+91), critici 87, decessi 143 (+5)


QUI GLI AGGIORNAMENTI DEL MESE 1

LINK UTILI CORONAVIRUS

COMUNICAZIONI UFFICIALI

MINISTERO SALUTE CECO – https://www.mzcr.cz/obsah/2020_4107_1.html
AMBASCIATA D’ITALIA IN REPUBBLICA CECA

MAPPE E SITUAZIONE DEL CONTAGIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.