MittelCinemaFest 2019: festival del cinema italiano al via il 28 novembre

Presentato il MittelCinemaFest 2019, il Festival centro-europeo del cinema italiano che taglia quest’anno il traguardo della VII edizione per la Repubblica Ceca.

0
109
MittelCinemaFest 2019
MittelCinemaFest 2019

Le sale liberty del kino Lucerna di Praga hanno ospitato oggi la conferenza stampa di presentazione del MittelCinemaFest 2019, il Festival centro-europeo del cinema italiano che taglia quest’anno il traguardo della VII edizione per la Repubblica Ceca.

A presentare l’iniziativa l’Ambasciatore d’Italia Francesco Saverio Nisio, la Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Praga, Alberta Lai e il Segretario generale della Camic, Matteo Mariani.

Presente anche il Maestro Walter Attanasi che il 3 dicembre dirigerà l’orchestra PKO di Praga con un programma di musiche tratte dai più celebri film di Federico Fellini. Il concerto aprirà ufficialmente a Praga le celebrazioni per il centenario della nascita del grande regista.

“La rassegna 2019 del festival propone una selezione di opere di grandi registi e di autori emergenti, di commedie e film drammatici, che proietteranno gli spettatori in un’esperienza
nel cinema italiano contemporaneo, specchio ed elemento di rifrazione dell’Italia dei nostri giorni” ha dichiarato l’Ambasciatore Nisio. Il diplomatico ha sottolineato il felice connubio tra istituzioni e comunità d’affari italiana che anche quest’anno ha permesso la realizzazione di un’iniziativa tra le più significative nel variegato panorama culturale della Repubblica Ceca.

Il MittelCinemaFest 2019 verrà inaugurato il 28 novembre, nella Sala grande del cinema Lucerna, con il film “Quanto basta”, per poi fare tappa dal 5 all’8 dicembre al cinema Luna di Ostrava, e dall’8 al 9 dicembre al cinema Art di Brno.

La rassegna praghese offrirà al pubblico otto pellicole proiettate nel corso di quest’anno ai principali festival internazionali e recentemente alla Mostra del Cinema di Venezia.

Sono in programma:

  • “Quanto basta” di Francesco Falaschi, (giovedì 28 novembre, ore 18:00 alla presenza del regista – replica il 1 dicembre alle 19:15)
  • “Compromessi sposi” di Francesco Miccichè (venerdì 29 novembre, ore 18.30, alla presenza del regista)
  • “Dafne” di Federico Bondi (venerdì 29 novembre alle 20.45)
  • “Il campione” di Leonardo D’Agostini (sabato 30 novembre, ore 18.30, alla presenza del regista)
  • “Il sindaco del rione Sanità” di Mario Martone (sabato 30 novembre, ore 20.45)
  • “Bangla” di Phaim Bhuiyan (lunedì 2 dicembre, ore 18.30)
  • “Il traditore” di Marco Bellocchio (lunedì 2 dicembre, ore 20.15)
  • “Momenti di trascurabile felicità” di Daniele Lucchetti (mercoledì 4 dicembre, ore 19.00)

La serata inaugurale vedrà come protagonista anche l’Agenzia Nazionale per il Turismo – ENIT e la promozione del territorio italiano. Tutti i film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in ceco e in inglese, mentre i biglietti potranno essere acquistati on-line o alle casse dei singoli cinema.

Organizzano l’Ambasciata d’Italia a Praga, l’Istituto Italiano di Cultura, la Camic, l’ENIT, l’Istituto Luce Cinecittà e il cinema Lucerna. Collaborano il Comune di Praga, UniCredit, Ferrero, Segafredo, Hotel Alchymist di Praga, Fondazione Eleutheria, Italian Business Center e numerosi altri partner.

Pagina del Festival: www.mittelcinemafest.cz

L’edizione 2019 del MittelCinemaFest si tiene nell’anno delle celebrazioni per il centenario
dell’apertura della rappresentanza italiana a Praga e dell’avvio delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi.

Tutti i comunicati dalle istituzioni


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.