Home Parcheggio a pagamento: presto a Vršovice e Strašnice

Parcheggio a pagamento: presto a Vršovice e Strašnice

In estate, le aree di parcheggio a pagamento inizieranno ad essere introdotte nel territorio di Praga 10, in particolare a Vršovice e Strašnice.

Il parcheggio a pagamento (ceco “zóna”) dovrebbe arrivare anche a Letňany e anche alla stazione ferroviaria di Klánovice. Un’estensione delle zone è inoltre prevista a Praga 5, 6 e 9. Proprio Praga 9 era stato l‘ultimo distretto in ordine di tempo ad introdurre le strisce blu, a gennaio.

La zóny, secondo le informazioni diffuse dal sito del Deník, dovrebbero iniziare a funzionare il 24 agosto a Vršovice e parte di Vinohrady, il 5 ottobre a Strašnice e il 2 novembre a Malešice.

Secondo il municipio locale, il motivo è che Praga 10 è circondata da quartieri in cui il parcheggio a pagamento già esiste e quindi alcuni quartieri sono invasi da auto “forestiere”.

Per quanto riguarda i parcheggi nelle aree periferiche come Letňany e Klanovice, l’introduzione è dovuta piuttosto al gran numero di pendolari che parcheggiano in queste zone per poi proseguire con il trasporto pubblico [pausa scenica, n.d.IP1W]

Aree di parcheggio a Praga

Le aree di parcheggio per residenti hanno prodotto, nel 2019 entrate per circa 650,5 milioni di corone grazie all’acquisto di licenze di parcheggio; vale a dire circa 130 milioni in più rispetto al 2018.

L’anno scorso il Municipio di Praga ha ricevuto la maggior parte dei ricavi per le licenze rilasciate (ma va?) a Praga 1: 170,7 milioni di corone, circa 60 milioni in più rispetto al 2018.

Le modré zony (come chiamate in ceco) furono introdotte per la prima volta nel 1996 in una parte di Praga 1. Successivamente, si è proceduto ad estenderle a tutta Praga 1 e in una parte di Praga 8 (Karlín). Ora trovate le zóny anche a Praga 2, 3, 4, 5 e 6.

Se vieni a Praga in visita, trova i parcheggi con mister parkit


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Tiziano Marascohttp://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Popular

Seconda ondata: tutte le novità [aggiornamento costante]

Perché se fai migliaia di contagi in un solo giorno mentre in primavera non si è mai arrivati nemmeno a 400, sarà il caso...

Altra Praga: un ponte pedonale collegherà Karlín e Holešovice

Un ponte per pedoni e ciclisti unirà Holešovice e Karlín passando attraverso l'isola di Štvanice. La costruzione inizierà il prossimo anno. Il ponte pedonale dovrebbe...

Quote migratorie: questione di superficialità

La scorsa settimana il ministro dell'Interno Jan Hamáček ci ha offerto la possibilità di parlare di quote migratorie nel momento esatto in cui sono...

IIC: programma ottobre-novembre 2020

Trasmettiamo di seguito il programma degli eventi dell'Istituto italiano di cultura (IIC) per i mesi di ottobre e novembre 2020 Vista la situazione epidemiologica l'IIC...
Close