-0.3 C
Praga
lunedì, Novembre 28, 2022
HomeViverePatente di guida: come convertirla in ceca

Patente di guida: come convertirla in ceca
P

Iscriviti alla nostra newsletter

Di Mattia Butta

Quelle sulla conversione della patente di guida sono tra le domande più frequenti che ci fate. Approfittiamo dunque della recente esperienza di Mattia Butta per spiegare la situazione attuale.

Non è necessario convertire la patente di guida

Sul serio. La mia scadeva nel 2021 e l’impiegata ha fatto un po’ di resistenza perché diceva che non era necessario cambiarla e potevo usarla fino al 2021.

Se voi volete continuare a usare la patente italiana potete farlo. Anche se l’appuntato Gargiuolek che vi ferma per strada rompe dicendo che dovete cambiarla.

Non è necessario portare la foto tessera

Se siete cittadini cechi (il Butta ha doppia cittadinanza) la vostra foto la prendono dall’archivio informatizzato dove è memorizzata la foto della vostra carta d’identità o del passaporto. Se non siete cechi ve la fanno al momento direttamente allo sportello.

Potete chiedere di farvi fare una nuova patente con una nuova foto, il tutto vi costa 200 corone. Io l’ho fatto perché nella foto del 2002 sembravo il mozzo di un sommergibile atomico sovietico.

Veniamo ai costi inevitabili

Si pagano 200 corone se la volete in 20 giorni, mentre di più (700 corone.) se la volete in una settimana. Nel frattempo però la patente di guida italiana la fotocopiano e ve la ridanno, quindi potete continuare a usarla finché non è pronta quella ceca. Quindi vale la pena di spendere solo 200 corone e aspettare.

Non dovete compilare alcun modulo. Dite che dovete cambiare la patente da italiana a ceca e fanno tutto loro (vi faranno firmare un po’ di carte ma le stampano loro). La coda è lunga, ma scorre. Avevo davanti 41 persone e ho atteso 23 minuti. Sapevatelo.

Il Colle poi segnala che potete prenotarvi on line a questo indirizzo e saltare la fila.

Il posto dove andare è qui: Na Pankráci 1685/17, 140 00 Praha 4-Nusle

Ricordatevi però che la lingua ufficiale è il ceco, quindi se vi serve un interprete potete scriverci su Facebook.

Altro nella sezione FAQ


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

8 Commenti

  1. Grazie. Vi risulta che le 200/700 Kc si pagano solo se la validità della patente italiana è maggiore di tre mesi, mentre se è inferiore non si paga nulla?

    • No, sono costi di produzione (300) e produzione accelerata (700). È vero che se si va con la patente non esattamente a ridosso di scadenza cercano di respingerti perché “è troppo presto”, ma la scadenza della patente non fa testo sul prezzo

  2. La mia patente scade questo mese. In questo caso fanno anche il rinnovo con il trasferimento? Avevo letto in qualche altra guida su questo sito che serve il permesso di soggiorno temporaneo (che non ho). E’ cosi’?

  3. Salve sono in Italia ma ciò la patente ceca sapere come guardare i punti della patente ceca che qua in Italia nn ce nessun sito solo quello italiano ma nn fa vedere nulla

  4. la trafila è parecchio spiacevole e, secondo me, hanno un sadico piacere nel farti tornare due volte perchè la prima non è sufficiente per provare che vivi in repubblica ceca.
    La mia esperienza:
    Mia moglie ha la patente in scadenza, raccogliamo una marea di documenti (residenze temporanee, tasse di asili pagate, ricevute di dentista, altri referti di controlli medici di routine…etc).
    La tipa allo sportello dice: non basta, serve una dichiarazione del padrone di casa. Mia moglie (una sua amica a dire il vero, perchè serve parlare ceco) dice che siamo proprietari di casa e mostra il documento del catasto.
    allora la tipa dice: se è così serve una dichiarazione dell’amministratore di condominio che dice che vivete nell’abitazione e poi serve una dichiarazione dell’asilo che dice che i bambini vanno tutti i giorni a scuola, ed è importante che sia scritto TUTTI I GIORNI.
    l’asilo dove va il figlio piccolo ci darà la dichiarazione, l’altro dove va la bambina più grande no, perchè dicono che per lei e scuola dell’obbligo essendo l’anno prescolare.
    Aspetto risposta dall’SVJ… vediamo… comunque è del tutto arbitrario e andare lì due volte almeno è un atto dovuto.
    Questa è la cosa più assurda che può succedere in un paese civile, gli impiegati sono dei soggetti incredibili.

    • e alla fine ci siamo riusciti.
      Mia moglie torna all’ufficio con documenti nuovi in aggiunta ai precedenti e l’impiegata (la stessa che aveva chiesto certificati di asili ed SVJ) dice: no, questi nuovi non servono, bastano quelli che avete portato la prima volta!
      Quindi solo per il gusto di farti andare due volte (al meno)!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Must Read