Praga: tre nuovi ponti nei prossimi 10 anni

Bene o male nei vari anni in cui abbiamo gestito italiapragaoneway, abbiamo notato che le domande sono sempre le stesse. Anche per questo abbiamo deciso di creare questo rozbludník, ovvero un articolo che vi tira fuori dal bludiště (labirinto) di domande che vi vengono in testa prima di fare un viaggio o di emigrare in Repubblica Ceca. Per molte delle domande ci limiteremo a fornire dei link agli articoli in cui trattiamo gli argomenti.

Viaggio

Fa freddo in Repubblica Ceca? Difficile rispondere, l’Italia si estende in verticale sicché già tra nord e sud vi sono concetti diversi di freddo. Ad ogni modo, è bene far notare che Praga e il paese che le sta intorno hanno un clima continentale (anche se non arriva ai livelli russi), caratterizzato da una forte escursione termica tra giorno e notte. Normalmente di circa 10 gradi.

Dove cambio i soldi?
Qui trovate poche indicazioni, ma tutte buone.

Posso pagare in euro?
A tuo rischio e pericolo.

Come vado dall’aeroporto al centro?
Basta un miserabile euro.

Avete guide da consigliare?
Sicuramente il Ciabatti di Bighellonando in Cechia.

Come mi muovo con i mezzi pubblici?
Con i biglietti orari.

Cosa consigliate di mangiare in Repubblica Ceca?
Direi carne, ma se volete dei posti interessanti, qui ne trovate qualcuno imbucato, qui invece qualche ristorante in centro a livello di cibo, sicuramente, Smažený sýr, Svíčková, ma leggete pure qua.

Si può fumare marijuana?
Più o meno, ma controllate qui.

Le ceche la danno facile?
A quell’altri probabilmente sì.

Viaggio One Way (emigrazione)

Quanto costa la vita a Praga?
Rispetto all’Italia e se avete giudizio, molto meno.

Come mi registro alla polizia per stranieri?
Semplicemente così.

È utile sapere il ceco?
Se volete evitare inculate piccole ma costanti, sicuramente lo è.

Praga è una città sicura?
Normalmente lo è.

Dove prendo casa in affitto a Praga?
Ci sono sicuramente zone migliori di altre.

Come trovo una casa in affitto a Praga?
È sufficiente controllare l’internet.

Dove mangio se sono celiaco?
Chiedetelo alla Quagliová … Che poi… se qualcuno vuole scrivere un articolo sui ristoranti vegetariani e vegani, si senta pure libero di sottoporcelo.

Esistono differenze tra cechi e slovacchi?
Parecchie. Sono 2 popoli diversi. Ai tempi dell’Austria-Ungheria, ad esempio, i cechi erano sotto l’Austria, gli Slovacchi sotto l’Ungheria. In realtà, dopo la fine del regno di Ottocaro II (1200 e qualcosa) i cechi e gli slovacchi hanno vissuto una storia comune solo dal 1918 al 1989. Insomma, cechi e slovacchi hanno modi di fare diversi (gli slovacchi sono meno pacati e più caciaroni), parlano due lingue diverse e soprattutto bevono cose diverse (ceco = birra, slovacco = grappa).

 


SHARE
Previous articleCamic: delegazione italiana incontra ministero Industria ceco
Next articleComunicato Camic: delegazione visita Ostrava
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here