Home Notizie Repubblica Ceca: giocatore riconosce il proprio autogol e convince l’arbitro a convalidare

Repubblica Ceca: giocatore riconosce il proprio autogol e convince l’arbitro a convalidare

Per una cosa simile in Italia, anche in terza categoria, sarebbero previsti linciaggi, crocifissioni, impalamenti. Qua niente di simile, anzi accade in 1. Liga, la serie A ceca.

La partita, giocatasi venerdì, è quella tra Zlín (rivelazione, attualmente secondo, a due punti dal Viktoria Plzeň che oggi affronta la Roma), e lo Jihlava (attualmente secondo dal basso, vale a dire che verrebbe retrocesso se il campionato finisse oggi).

>>ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK ITALIANI IN REPUBBLICA CECA<<

Il minuto è il 50esimo (minuto 1:50 nel video), il punteggio di 1-1. Hnaníček effettua un tiro non irresistibile, che però si insacca a causa di una deviazione. L’arbitro annulla ritenendo (non si sa come, questo è vero) la deviazione opera di Diop, attaccante dello Zlín. E qui il colpo di scena. Antonín Rosa, difensore dello Jihlava, ammette di essere stato lui a deviare la palla e convince l’arbitro della regolarità del goal. Goal che comunque verrà assegnato a Hnaníček in quanto la deviazione verrà giudicata non influente. Lo Zlín vincerà 3-1.

Bel gesto di fair play, al di la della perplessità suscitata più o meno in tutti.

fonte iDnes,

Vysočina Jihlava – Fastav Zlín 1:3 (1:1)
Goal: 16. Dvořák – 27. Vukadinovič, 50. Hnaníček, 90.+3 Jordan.
Arbitro: Ardeleánu
Jihlava: Hanuš, Tlustý, Krejčí, Rosa, Mišůn, Zoubele (86. Šamánek), Štěpánek, Dvořák (74. Ikaunieks), Urblík (68. Hronek), Batioja, Rabušic. All.: Bílek.
Zlín: Dostál, Kopečný, Bačo, Hájek, Matejov, Vukadinovič (83. Jordan), Hnaníček, Traoré, Štípek (68. Fantiš), Harba, Diop (90.+4 Hubáček). All: Páník.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version