secondo lockdown libertà di movimento

Trovandoci in secondo lockdown e prevedendo la solita serie di domande del menga, riassumiamo per voi il contenuto delle disposizioni governative sulla libertà di movimento.

In relazione al secondo lockdown per quanto riguarda la libertà di movimento, QUESTA è la parola di Pdor, valida dalle 6:00 di oggi alle 23:59 del 3 novembre.

Disclaimer

  • Vuoi sapere se quali negozi restano aperti? Leggi qua!

  • Vuoi sapere se puoi andare per uffici? Leggi qua!

  • Devi andare in Italia? Leggi qua!

  • Il coprifuoco introdotto successivamente non modifica queste restrizioni in sé, semplicemente proibisce di uscire la sera – Leggi qua!


Secondo lockdown: Libertà di movimento (testo originale)

Si vieta la libera circolazione delle persone in tutta la Repubblica ceca, ad eccezione di:

  1. viaggi di affari e altre attività simili
  2. svolgimento delle mansioni di pubblico ufficiale o funzionario costituzionale (ma, nonostante sia ambasciatore in seconda, Carlo Migliavacca non può fare concerti),
  3. spostamenti necessari per familiari o parenti stretti,
  4. percorsi strettamente necessari per procurarsi beni di prima necessità (es. acquisto di cibo, medicinali e dispositivi medici, prodotti igienici, cosmetici, mangimi e altri prodotti per animali), compresi l’acquisto di generi necessari a parenti e congiunti, la fornitura di assistenza a bambini, la fornitura di cura ad animali,
  5. utilizzo di risorse finanziarie necessarie (esempio: se volete comprare il Parma e aspettate un bonifico da Nova Gorica, potete andare in banca a vedere se è arrivato)
  6. servizi postali,
  7. rifornimento carburante,
  8. smaltimento rifiuti,
  9. visite presso strutture di servizi medici e sociali, il che comprende l’accompagnamento di parenti, persone vicine e animali vari (siano essi tali per semplice carattere oppure di animali veri da portare dal veterinario)
  10. viaggi per trattare questioni ufficiali urgenti il che comprende l’accompagnamento di parenti, persone vicine
  11. esercizio di una professione o di attività connesse a
    1. sicurezza, ordine interno e gestione delle crisi,
    2. protezione della salute, fornitura di assistenza sanitaria o sociale, compresi i servizi di volontariato
    3. cure e servizi spirituali individuali (estrema unzione?),
    4. trasporti pubblici e altre infrastrutture,
    5. servizi per la popolazione, compresi i servizi di fornitura e distribuzione,
    6. cure veterinarie,
  12. spostamenti allo scopo di “rimanere nella natura” o nei parchi o in strutture ricreative rimaste aperte per qualche motivo – vedi qua,
  13. partenza dalla Repubblica Ceca,
  14. assistere a matrimoni o funerale, in numero non superiore a 10, e visitare il cimitero,
  15. viaggi di ritorno al luogo di residenza;

Il governo inoltre ordina di:

  1. limitare la circolazione in luoghi accessibili al pubblico per il tempo strettamente necessario
  2. limitare i contatti con altre persone alla misura necessaria,
  3. alloggiare in luoghi accessibili al pubblico per un massimo di 2 persone, ad eccezione di
    • membri della famiglia,
    • dipendenti che lavorano per lo stesso datore di lavoro,
    • persone che svolgono congiuntamente affari o altre attività simili,
    • persone che svolgono congiuntamente un’attività a cui sono obbligate per legge
    • bambini, alunni e studenti nell’ambito dell’istruzione nelle scuole o nelle strutture scolastiche, mantenendo una distanza di almeno 2 metri a contatto con altre persone, se possibile;

Il governo limita:

il diritto a riunirsi pacificamente, riducendo a 100 il numero di partecipanti ad un’assemblea, in gruppi di massimo 20 partecipanti e mantenendo una distanza tra i gruppi di almeno 2 metri, fermo restando l’obbligo di mascherina;

Infine, il governo raccomanda:

  1. ai datori di lavoro di:
    – fare il massimo uso possibile del telelavoro
    – promuovere ferie retribuite
    – limitare lo svolgimento di lavori non significativi
  2. a mantenere una distanza minima di 2 metri con altre persone in aree pubbliche
  3. per motivi igienici, a utilizzare in via prioritaria i pagamenti non in contanti (con deroga al mio potravino che ancora non ha il POS),
  4. a limitare il contatto diretto con le persone che forniscono servizi a contatto col pubblico.

I nostri articoli sul Coronavirus in Repubblica Ceca


LINK UTILI CORONAVIRUS E SECONDO LOCKDOWN

WORLDOMETER – andamento della situazione nella Repubblica Ceca

COMUNICAZIONI UFFICIALI

MINISTERO SALUTE CECO – https://www.mzcr.cz/
AMBASCIATA D’ITALIA IN REPUBBLICA CECA

MAPPE E SITUAZIONE DEL CONTAGIO


Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca? Metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.