Home Vita praghese L'altra Praga Generali: acquistato il centro commerciale Kotva, previsto rinnovamento

Generali: acquistato il centro commerciale Kotva, previsto rinnovamento

Generali ha acquistato il centro commerciale Kotva, uno dei simboli del brutalismo socialista, che sarà inoltre rimesso a nuovo dal Gruppo Sekyra.

Generali ha acquistato il centro commerciale Kotva dalla società PSN.

Nessuna delle parti ha reso noto il prezzo, ma la ČTK parla di una cifra intorno a 4 miliardi di corone, il che la renderebbe una delle più grandi transazioni immobiliari dell’anno.

L’edificio di sette piani, uno dei simboli del brutalismo socialista, sarà inoltre rinnovato dal Gruppo Sekyra. Generali ha dichiarato che lo scopo della collaborazione con il Gruppo Sekyra è quello di effettuare un ampio rinnovamento del Kotva al fine di ripristinare il prestigio e lo status di una delle principali destinazioni per lo shopping nel centro storico di Praga.

È probabile che i lavori non inizino prima del 2021 e comunque, al momento, Generali ha presentato solo richieste di modifiche parziali. L’edificio, che risale al 1975, era un tempo uno dei principali centri commerciali di Praga, ma negli ultimi anni è caduto in disgrassia dopo l’apertura del Palladium.

Il Kotva inoltre gode dello status di patrimonio nazionale e, a differenza di PSN, Genrali non sembra avere velleità di demolizione.

Il 10 febbraio 1975,data della sua apertura, il Kotva era il quinto centro commerciale in Europa e il più grande in Cecoslovacchia per estensione, con una superficie di vendita di 22.160 metri quadrati. Aveva 2.000 dipendenti e fino a 75.000 clienti al giorno.

Altro dalla sezione Altra Praga


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Tiziano Marascohttp://www.tizianomarasco.com
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Popular

Schengen: diario riapertura dei confini [aggiornamento progressivo]

Pubblichiamo questo articolo in costante aggiornamento sulla riapertura dei confini tra Repubblica Ceca e altri stati europei 7 agosto In ragione dei vari cambiamenti degli ultimi...

Primark arriva a Praga, si cerca personale

Il colosso della fast fashion Primark farà il suo ingresso nella Repubblica Ceca entro la fine del 2020, si è alla ricerca di personale...

Pařezová chaloupka: la strana fermata degli autobus vicino a Plzeň

Situata in uno dei comuni più piccoli della Repubblica Ceca, con la sua aria fiabesca la Pařezová chaloupka riesce a catturare l'attenzione di tutti...

Bilancio europeo: Repubblica Ceca riceve 50 miliardi di corone in più

Aumenta l'attivo netto del paese, che dall'UE ha ricevuto 50 miliardi di corone in più rispetto ai contributi versati in precedenza nel bilancio europeo. Le...
Close